Venerd́ 22 Novembre12:19:42
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

C'è la partita del Rimini Calcio, arriva il divieto di vendere alcolici

Il Comune emana un'ordinanza che vieta vendita alcol e di bevande in vetro entro un raggio di 200 metri rispetto allo stadio Neri

Attualità Rimini | 13:26 - 05 Agosto 2019 Esterno dello stadio Romeo Neri di Rimini Esterno dello stadio Romeo Neri di Rimini.

Su richiesta della Questura, per ragioni di sicurezza, il Comune di Rimini ha emanato un'ordinanza che vieta agli esercenti di pubblici esercizi di somministrazione di alimenti e bevande posti all'interno dello stadio Romeo Neri, e nelle immediate vicinanze - entro un raggio di 200 metri - dall'impianto sportivo stesso, di somministrare bevande alcoliche  a partire da due ore prima dell'inizio della partita nei giorni in cui si disputano allo Stadio "Romeo Neri" le partite del Campionato di Serie C girone B della stagione 2019-2020 e nei giorni in cui si disputano le partite previste dal calendario della Coppa Italia Tim. Stessa tipologia di divieto anche per la vendita, per asporto, di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione ed in qualsiasi contenitore, nonché altre bevande contenute in lattine e bottiglie di vetro.

Con la stessa ordinanza viene anche vietato agli esercizi commerciali alimentari di vendita al dettaglio, ai titolari di distributori automatici di bevande, poste nell'area adiacente lo Stadio Romeo Neri - sempre entro un raggio di 200 metri - dall'impianto sportivo stesso, di vendere bevande alcoliche di qualunque gradazione e inqualsiasi contenitore, di vetro e non, nonché altre bevande contenute in lattine e in bottiglie di vetro, a partire da due ore prima dell'inizio della partita.


La violazione all'ordinanza è punita con la sanzione amministrativa pecuniaria da euro 300,00 a euro 500,00.