Gioved 19 Settembre21:53:14
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Picchia e minaccia la moglie per mesi, ma all'ennesima lite lei chiama i Carabinieri: arrestato il marito

La donna è stata medicata al pronto soccorso e dimessa con dieci giorni di prognosi

Cronaca Cattolica | 14:20 - 02 Agosto 2019 Foto di repertorio Foto di repertorio.

Picchia e minaccia di morte la moglie per farsi dare l’automobile. Un60enne napoletano ma da tempo residente a Cattolica, pregiudicato, è stato arrestato giovedì mattina quasi in flagranza, dopo che la moglie 61enne aveva chiesto l’intervento dei carabinieri al termine dell’ennesima lite, che stavolta le è costata anche 10 giorni di prognosi dal pronto soccorso dell'ospedale locale.

Intervenuti prontamente, hanno bloccato l’esagitato mentre si trovava ancora nell’appartamento - ove erano ben visibili i segni di una pregressa collutazione tra i due coniugi – procedendo quindi al suo arresto. L’indagato già da tempo stava maltrattando la consorte con atti violenti reiterati.