Luned́ 19 Agosto23:30:37
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Novafeltria: un centinaio di posti di lavoro con apertura del nuovo polo della Indel B

Debutta nel 2020 il nuovo stabilimento, vi verranno prodotti principalmente piccoli frigoriferi per veicoli commerciali

Attualità Novafeltria | 06:42 - 04 Agosto 2019 Il nuovo polo in costruzione a Secchiano di Novafeltria Il nuovo polo in costruzione a Secchiano di Novafeltria.

Con il montaggio delle insegne esterne continuano i lavori di costruzione del nuovo polo produttivo della Indel B a Secchiano.  Raggiunto telefonicamente l ‘ amministratore Luca Bora ci ha preventivato la effettiva operatività dello stabilimento entro l' inizio della prossima estate, anche se il polo è stato pensato oltre che a esigenze attuali, anche per una futura crescita commerciale, ragion per cui non sarà immediatamente utilizzato appieno. Vi verranno  prodotti principalmente piccoli frigoriferi per veicoli commerciali ma non sono escluse altre commesse sempre nel campo dei refrigeratori.
L’ ampliamento del polo produttivo della Indel B consentirà all ‘azienda l ‘ assunzione di nuovo personale, si presume circa un centinaio di operai nei prossimo due o tre anni. Le figure ricercate saranno principalmente operai generici con esperienza  nel settore metalmeccanico oltre a figure più specifiche come esperti di macchinari; chi fosse interessato può inviare il suo curriculum direttamente alla Indel B un via Sarsinate 27 a Sant ‘ Agata Feltria o via mail, o all' agenzia  Oasi di Novafeltria, oppure compilando il form sul sito della Indel B.
Inoltre, se le condizioni di mercato lo consentiranno, la Indel B spera di trovare nelle ditte del luogo i propri fornitori per le nuove commesse che verranno realizzate a Secchiano allargando così l ‘ indotto in tutta la zona.
In un periodo in cui la crisi ancora fa sentire i suoi effetti sul mondo del lavoro e della produzione industriale  questo nuovo stabilimento diventa dunque un' opportunità  di sviluppo e di crescita per la Valmarecchia.