Mercoled 21 Agosto18:59:32
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Baseball, da venerdì semifinale playoff: Nettuno City-San Marino. Sabato gara2

Da martedì (ore 19,30) la sfida si sposta sul Titano per gara3. In regular season due vittorie a testa

Sport Repubblica San Marino | 15:23 - 01 Agosto 2019 Il lanciatore straniero del San Marino Quevedo Il lanciatore straniero del San Marino Quevedo.

Si parte. Dopo 23 partite di regular season ecco i playoff. Ecco la semifinale ed ecco l’avversario, il Nettuno City. Venerdì si gioca, si comincia a competere per qualcosa di diverso rispetto a un piazzamento, pur importante, in classifica. A proposito di classifica, ecco quella finale di regular season. Bologna, prima dall’inizio, finisce con 21 vinte e 3 perse e avrà in semifinale il Parmaclima, quarto con un bilancio di 12-11. Secondo il Nettuno City, che con 15 successi e 9 ko se la vedrà proprio con San Marino, che chiude con 14-9. Inutile, come già è stato detto, gara2 con Redipuglia, poi definitivamente cancellata. Albanese e compagni, anche con una vittoria, sarebbero stati dietro a Nettuno nel calcolo del Team quality balance. Quinto in stagione un ottimo Redipuglia (9-14), poi Godo (6-18) e Castenaso (5-18).

NETTUNO CITY VS SAN MARINO – I PRECEDENTI. Curioso l’andamento delle sfide con la squadra laziale, con San Marino a imporsi in entrambe le partite disputate allo Steno Borghese e avversari a sbancare due volte il diamante di Serravalle. 2-0 e 7-3 i successi per i Titani, con Quevedo e Perez a lasciare le briciole nel primo match e Coveri vincente in gara2 con il box che ha prodotto 13 valide. Di contro, nelle vittorie 5-2 e 12-6 del Nettuno City a San Marino, vincente Ruiz nella prima (con Quevedo assente per i Titani) e Taschini nella seconda (15 valide a 8 per i laziali). Nelle quattro partite è stato Flores il più produttivo in casa sammarinese (6/15), mentre Mazzanti lo è stato per la squadra nettunese (7/15).

LE CIFRE STAGIONALI A CONFRONTO. Il Nettuno City, unico oltre quota ‘300’, è primo in campionato per media battuta di squadra (316), con San Marino terzo (276) dietro a Bologna. Sul monte di lancio discorso sostanzialmente opposto, con i Titani dietro di un millimetro solo a Bologna come punti guadagnati sul lanciatore (3.13 e 3.14) e il Nettuno city quarto con 5.19. La narrazione di queste settimane e questi mesi, ma anche le quattro sfide stagionali, confermano dunque precisi punti di forza, almeno statisticamente, delle due squadre. In difesa si fa preferire San Marino (970 contro 961), mentre all’interno delle categorie di battuta e monte di lancio troviamo conferme a quanto accennato in precedenza. Nettuno City a primeggiare in campionato in media bombardieri (509), arrivi in base (396, Titani secondi a 385), punti battuti a casa (173) e fuoricampo (37, San Marino secondo a 25). San Marino primo assoluto sul monte invece per bassa media battuta avversaria (199, Nettuno City sesto a 299), valide totali concesse (140, avversari a 242), doppi (22), tripli (1) e fuoricampo (solo 12). 

A livello di singoli, San Marino ha tre giocatori tra i primi dieci della media battuta in campionato: Giordani quarto (375), Flores sesto (371) e Romero nono (351). Il Nettuno City ne ha due: Angulo settimo (368) e Mazzanti nono (329). Fuori di poco dalla top ten, ma comunque ben sopra quota ‘300’, ecco da una parte Celli (325) e dall’altra Ustariz (324) e Nicola Garbella (315). Sotto, ma di poco, Giovanni Garbella (298) e Vasquez (292), con Sparagna che raggiunge un lusinghiero 333 ma con meno turni in battuta (15/45). I Titani possono disporre di un Flores primo in Serie A1 per punti battuti a casa (27) e doppi (13, un terzo di quelli di squadra), mentre a livello di fuoricampo primeggia Celli (6) tallonato da Giordani (5) e Reginato (5). A livello di punti battuti a casa buona distribuzione di responsabilità in casa nettunese, con cinque giocatori tra 23 e 20: Rodriguez, Ustariz, Mazzanti, Vasquez e Nicola Garbella. A livello di homerun cifre simili a quelle sammarinesi: Rodriguez primo con 6, Mazzanti e Vasquez secondi con 5.

Sul monte di lancio per il Nettuno City hanno svolto per lo più ruolo da partente Ruiz (3 vinte e 2 perse, ERA 4.58) e Taschini (4-5, 4.32). Per il resto la squadra può contare su Hernandez (4-1, 3.18 e 2 salvezze), Teran (1-0, 6.31 e 4 salvezze) e Andreozzi (0-0, 11.32). I due partenti di San Marino, Quevedo e Maestri, hanno una media punti guadagnati molto simile (3.32 e 3.34), col primo a concludere la regular season con un bilancio di 6 vinte e 2 perse e il secondo a quota 5-4. Per i Titani in gara1 ecco come rilievi Perez (1.02) e Baez (1.23). In gara2 Coveri (6.16), Cherubini (3.00), Simone (due inning immacolati) e Mazzocchi (2.95), che peraltro abbiamo visto un paio di volte anche come partente.

DATE E ORARI DELLE GARE

Col terzo posto in classifica, per il San Marino Baseball c’è ora in calendario la semifinale col Nettuno City, secondo al termine della regular season. Le prime due partite verranno giocate allo Steno Borghese, terza ed eventualmente quarta a Serravalle. Quinta, se si arrivasse a un bilancio di 2-2, di nuovo in terra laziale. Il tutto per cinque partite in otto giorni.

Questo il calendario della semifinale nel dettaglio

GARA1 – Nettuno City vs San Marino Baseball - ven. 2/8 (20.30)

GARA2 – Nettuno City vs San Marino Baseball - sab. 3/8 (20.30)

GARA3 – San Marino Baseball vs Nettuno City - mar. 6/8 (19.30)

EV. GARA4 – San Marino Baseball vs Nettuno City - mer. 7/8 (19.30)

EV. GARA5 – Nettuno City vs San Marino Baseball – sab. 10/8 (20.30)