Gioved 22 Agosto02:59:01
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Trasloco a Roma fai da te: tutti i costi da mettere in preventivo

Spesso e volentieri si sottovaluta tutto il lavoro che c’è da fare durante un trasloco

Attualità Nazionale | 16:01 - 30 Luglio 2019 Trasloco Trasloco.

Traslocare non è mai divertente: anche se partiamo con il piede giusto possono sempre presentarsi degli imprevisti che complicano le cose e rendono tutto più complicato e stressante. Spesso e volentieri sottovalutiamo tutto il lavoro che c’è da fare durante un trasloco e scegliamo di affidarci al fai da te, in modo da ridurre al massimo i costi. Quello che però in molti non sanno è che ci sono città in cui affidarsi ad una ditta specializzata conviene alla grande, come nella Capitale per esempio. Per i traslochi Roma prezzi e tariffe sono molto convenienti e se consideriamo tutte le spese extra che dovremmo comunque sostenere optando per il fai da te alla fine non vale proprio la pena fare tutto in autonomia.

LE SPESE DA CONSIDERARE PER UN TRASLOCO FAI DA TE Prima di iniziare quindi, vi consiglio di prendervi il tempo per calcolare quelle che sarebbero le spese da sostenere per un trasloco fai da te. Potrete così capire se sia realmente più conveniente. 

ACQUISTO DEL MATERIALE DA IMBALLAGGIO Il materiale da imballaggio è fondamentale durante un trasloco, quindi ci si deve preoccupare di acquistare scatoloni, nastro adesivo, fogli di carta camoscina, rotoli di pluriball, pennelli indelebili e via dicendo. Non si tratta di una spesa esagerata, ma rientra a pieno titolo nei costi per un trasloco.

NOLEGGIO FURGONE Il noleggio di un furgone è tra le spese maggiori, eppure non possiamo rinunciarvi perché durante un trasloco le cose da trasportare da una casa all’altra sono sempre molte più di quello che si pensava. Senza un furgone dovremmo caricare tutto sull’auto e fare tantissimi viaggi, con un dispendio di carburante considerevole. 

ASPETTATIVA O FERIE DAL LAVORO Quello che in tanti non considerano è che per riuscire a concludere un trasloco in tempi rapidi è necessario dedicare moltissimo tempo ad ogni attività. Potrebbe quindi essere difficile riuscire a gestire tutto in autonomia continuando a lavorare e va considerata l’ipotesi di dover prendere ferie dal lavoro. Ne vale davvero la pena?

SPESE EXTRA PER GESTIRE GLI IMPREVISTI Durante un trasloco capita sempre di trovarsi di fronte a qualche imprevisto e nella maggior parte dei casi per risolverlo dobbiamo spendere altri soldi. Un classico esempio sono i mobili che non si possono smontare e che non passano dal vano scale. In questo caso è necessario utilizzare una piattaforma aerea e noleggiarla in autonomia significa spendere moltissimo denaro. Se invece abbiamo scelto di affidarci ad una ditta specializzata la spesa è sicuramente inferiore perché queste imprese sono convenzionate con chi noleggia l’attrezzatura o addirittura ce l’hanno già a disposizione. 

Un altro imprevisto piuttosto frequente riguarda le tempistiche. Capita spesso che la nuova casa non sia ancora disponibile ma che si debba comunque liberare quella vecchia entro una certa data. In tal caso bisogna affittare un deposito temporaneo e sono proprio le ditte di traslochi che offrono questo servizio. È naturale che se ci affidiamo a loro anche per il resto, possiamo ottenere degli sconti speciali e risparmiare notevolmente anche su questo aspetto.