Domenica 08 Dicembre09:16:29
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Continuano le "rivoluzioni musicali" a Rimini: giovedì primo agosto suona Alioscia

Il concerto rientra tra le iniziative della rassegna comunale "Music Revolution 1989-1991"

Eventi Rimini | 15:45 - 30 Luglio 2019 Alioscia Alioscia.

Dopo l’esordio con Frankie Hi-nrg nel segno del rap, l’Arena Francesca da Rimini si prepara a celebrare l’avvento della musica elettronica: prosegue il programma di Music Revolutions 1989-1991, rassegna organizzata da Comune di Rimini e da Associazione Culturale Interno4, inserite nel programma di appuntamenti tra arte, cinema e incontri che la città dedica a quegli anni di rivoluzioni che hanno segnato il mondo.

L’appuntamento nel nuovo spazio ai piedi di Castel Sismondo è per giovedì primo agosto con una serata dedicata al 1990, all’arrivo dell’elettronica e all’evoluzione dei “suoni neri”. Protagonista sarà Alioscia project leader della band Casino Royale, una band storica nata nel 1987 e il cui successo è esploso negli anni Novanta. Ad aprire il dj set il riminese Moscovadreamers.

Il programma si chiuderà lunedì 19 agosto in cui si celebrerà il 1991 ovvero l’uscita di Nevermind dei Nirvana e l’ultimo grande movimento rock, il grunge, in compagnia del Dj Willie Sintucci. Tutti gli appuntamenti inizieranno alle 21, ad ingresso gratuito.

La rassegna fa parte delle iniziative a corollario della mostra “Revolutions: l’arte del mondo nuovo”, un progetto a cura di Luca Beatrice che testimonia, attraverso oltre sessanta opere, il talento dei giovani artisti che influenzati dalle rivoluzioni avvenute a cavallo di quegli anni. La mostra è allestita a Castel Sismondo fino al 25 agosto, con apertura dalle 18 alle 23, tutti i giorni, tranne il lunedì.