Giovedý 22 Agosto04:16:49
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini Calcio, dopo bomber Gerardi ecco l'attaccante Petrovic, classe 1999

La scorsa stagione in Primavera ha realizzato 12 gol in 14 partite. Il ds D'Agnelli: 'Era conteso'

Sport Rimini | 19:06 - 29 Luglio 2019 Tomi Petrovic al centro nella sede del Rimini Calcio coi procuratori Bagni e Catanese Tomi Petrovic al centro nella sede del Rimini Calcio coi procuratori Bagni e Catanese.

Il Rimini Calcio fa doppietta. Raggiunto l’accordo, con la Virtus Entella, per il passaggio in biancorosso dell’attaccante, classe ’99, Tomi Petrovic.  E' nato in Francia ma è di nazionalità croata. Anche lui è alto 1,89. Il giocatore ha esordito in B con la società ligure nel campionato 2017-18 (5 presenze e una rete) vestendo poi nella medesima stagione la casacca della formazione Primavera con la quale ha realizzato 12 gol in 14 partite. Sempre con la società di Chiavari nell’ultimo campionato ha collezionato 7 presenze in Serie C. L'attaccante giunge a Rimini con la formula del prestito sino al 30 giugno 2020.

Sei giocatori nel ruolo di attaccanti: Gerardi, Petrovic, Zamparo, Ventola, Bellante e Arlotti. Qualcuno farà le valigie? "No, assicura il ds D'Agnelli - più gli attaccanti sono e meglio è. Abbiamo tanti impegni, il girone è tosto. Tra l'altro Bellante, una seconda punta, può giocare da trequartista o da attaccante esterno con un modulo diverso".

Gerardi si sposa bene con Zamparo? Non si assomigliano per caratteristiche?

"L'altezza è più o meno la stessa, ma il primo è una classica prima punta, un uomo d'area, in grado di fare sportallate con i difensori avversari. Porta fisicità ed esperienza. Zamparo, invece, è un attaccante moderno, più dinamico, svaria molto sul fronte d'attacco, attacca la profondità. L'ho visto più volte la scorsa stagione all'opera. Si integra bene con Gerardi".

Petrovic è un under ma è straniero e non porta col minutaggio soldi alle casse biancorosse..

"Vero, ma in base ad una scaletta di presenze e gol l'Entella ci riconoscerà un premio di valorizzazione. Era richiesto dalla Pro Vercelli e da altre squadre di cui tre nel girone meridionale e una del girone B, ma ci siamo mossi per tempo e ce lo siamo aggiudicato anche perché lui ha espresso la preferenza per il Rimini Calcio. E' un buon prospetto, ha talento. Tenete conto che a parte Gerardi e Zamparo, gli altri hanno ingaggi molto contenuti".

Situazione infermeria?

"Arlotti martedì al massimo mercoledì tornerà in gruppo. Nava si è fermato ma anche lui martedì sarà del gruppo".

E per le partenze?
"Nessuna novità".