Venerd 23 Agosto17:18:03
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Basket C Silver, il play Adduocchio: 'Santarcangiolese, rivivere le stesse emozioni'

Il riconfermato regista classe 1998 vuole essere ancora più utile alla squadra gialloblu

Sport Santarcangelo di Romagna | 14:22 - 29 Luglio 2019 Il play Luca Adduocchio in azione (Foto Alfio Sgroi) Il play Luca Adduocchio in azione (Foto Alfio Sgroi).

Come già annunciato, il playmaker Luca Adduocchio, classe 1998, vestirà la maglia della Santarcangiolese Basket anche per la prossima stagione.
Luca Adduocchio, com’è nata da parte tua e da quella della società la riconferma?
“Dopo la cena di fine stagione il direttore sportivo Simone Stargiotti mi ha contattato e nel giro di pochi giorni mi sono visto con la dirigenza che mi ha chiesto se volevo rimanere anche nella stagione successiva. Io ho accettato senza pensarci perché, pur essendo arrivato solo a Gennaio, mi sono inserito subito in questo gruppo fantastico. Non nego che per me Santarcangelo era la prima scelta.”
Parliamo ora dei suoi obiettivi. Cosa ti aspetti dalla nuova stagione?
"Il primo obiettivo è fare parte di questa squadra appieno cercando di ricreare con l’aiuto di tutti il clima dello scorso anno. Personalmente spero di riuscire a giocare qualche minuto in più, anche se la cosa più importante è sempre essere utile alla squadra sotto tutti i punti di vista.”
Chi ti conosce e ti ha visto giocare (anche negli ultimi tornei estivi) sa che sei in grado di eseguire giocate spettacolari con crossover e passaggi che si vedono più abitualmente nei playground di oltre oceano. E' il basket americano la tua fonte d’ispirazione?
“Le giocate di cui parli mi sono sempre venute abbastanza istintive, senza ispirarmi in maniera particolare a qualcuno. Poi ovviamente con il tempo può darsi che il modo di giocare americano mi abbia in qualche modo influenzato, ma sostanzialmente credo che il mio modo di giocare rispecchi come sono e come mi piace giocare.”