Domenica 22 Settembre23:54:04
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Basket, Europei Under 18 Division C: San Marino battuto dall'Albania (79-47)

Nella partita d'esordio ad Andorra pesante sconfitta maturata nell'ultimo quarto con un break di 21-1

Sport Repubblica San Marino | 00:20 - 29 Luglio 2019 Elia Giovannini in azione Elia Giovannini in azione.

E' la terza partita della giornata inaugurale e questo San Marino – Albania è già interessante dopo lo scivolone dell’Armenia qualche minuto prima con Malta. I ragazzi di coach Padovano all’inizio devono rincorrere, vanno sotto 0-7 e si trovano già a dover pedalare forte per risalire la corrente. Sono però solo pochi minuti di partita e col passare dei possessi i Titani si mettono in moto. Il primo canestro è di capitan Felici, la difesa comincia a mordere e sui due punti di Palmieri al 7’ arriva anche il sorpasso sul 16-15. 

L’Albania, in ogni caso, è squadra di ottimo livello che a fine quarto riesce a ripassare avanti (16-19). Il secondo periodo inizia col canestro di Felici, ma da quel 18-19 i nostri subiscono un parziale devastante di 14-0: Ndreca segna due triple, l’Albania sembra non poter sbagliare mai e a due minuti dall’intervallo il tabellone del Poliesportiu Sport Hall segna 18-33. Difficile, complicata, una partita da vivere tutto d’un fiato senza mollare mai. Intanto Pasolini interrompe il sortilegio con una tripla e Palmieri sigilla il 26-37 dell’intervallo con un 3/3 dalla lunetta allo scadere. A metà è -11, con Felici out per tre falli da quel 18-19.

Di ritorno dagli spogliatoi la Nazionale torna sotto i dieci punti di distacco dall’Albania, ma a 6’37” dalla sirena del terzo quarto Felici commette il suo quinto fallo e purtroppo deve uscire (30-42). Gli avversari sono galvanizzati, piazzano un altro 5-0 per il +17 e sembrano poter controllare. Di certo è ancora lunga, mancano un sacco di minuti e allora i nostri ci provano. La difesa mette insieme alcune buone giocate, in attacco si accende Francesco Palmieri e con i due punti di Luca Lioi la partita appare ancora lì, tutta da giocare (40-49 al 29’). 

Il problema è che l’inizio di quarto periodo decide definitivamente il match a favore dell’Albania, che con un 21-1 in sette minuti sale 41-70 e non si volta più indietro. I Titani non riescono più a produrre punti in maniera efficace, mentre gli avversari a questo punto volano sulle ali dell’entusiasmo e chiudono il match sul 47-79. 

Lunedì' arriva subito una possibilità di rivincita con Gibilterra: si gioca alle 14.45.

IL TABELLINO

SAN MARINO – ALBANIA 47-79

SAN MARINO: Giovannini 4 (2/9, 0/1), Pasolini 9 (0/4, 3/9), Palmieri 18 (6/11, 1/5), Botteghi 3 (1/7), Felici 10 (4/6, 0/1), Zafferani (0/1 da tre), Lioi 2 (1/4), Terenzi (0/1, 0/1), Dappozzo (0/2), Miriello 1 (0/3, 0/2), Ronci (0/1), Rossi. All.: Padovano.

ALBANIA: Hanelli 4 (1/3, 0/1), Ndreca 17 (2/8, 3/12), Ducellari 6 (2/4, 0/4), Hajdari 6 (2/3), Skendaj 11 (5/15), Bega 1 (0/2), Elezi 10 (2/6, 1/1), Llukacej (0/2), Memcaj 13 (6/10, 0/1), Grazhdani 2 (1/1), Prodani 7 (2/4, 1/3), Ropi 2 (1/1). All.: Lazimi.

Arbitri: Tyslenko (UKR), Stasiev (MOL), Khaligov (AZE).

Parziali: 16-19, 26-37, 40-50, 47-79

Tiri liberi: San Marino 7/9, Albania 16/25.

Rimbalzi: San Marino 38 (Felici 7), Albania 67 (Ndreca 11).

Assist: San Marino 9 (Giovannini 3), Albania 13 (Ducellari 5).