Luned́ 21 Ottobre08:09:47
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Riccione, nuova collocazione e valorizzazione per le maxi biglie della Primavera del Giro

Diventate nei due mesi d’allestimento protagoniste di moltissime foto e selfie

Attualità Riccione | 18:09 - 26 Luglio 2019 Maxi biglie realizzate in occasione della Primavera del Giro Maxi biglie realizzate in occasione della Primavera del Giro.

Troveranno presto una nuova collocazione le maxi biglie realizzate in occasione della Primavera del Giro. La versione gigante delle classiche biglie da pista nella sabbia, posizionate per l’occasione lungo viale Dante, ospita all’interno le immagini delle figurine originali dei campioni che hanno corso l’edizione 2019 del Giro d’Italia e sono state realizzate grazie alla collaborazione di Panini.
Diventate nei due mesi d’allestimento protagoniste di moltissime foto e selfie, le installazioni originali troveranno nuova vita e collocazione a partire dai prossimi giorni. Realizzate da un’azienda specializzata, le biglie sono state noleggiate dal Comune di Riccione fino al 21 giugno scorso, come gli altri allestimenti primaverili. La ditta che le ha prodotte ha deciso di donarle al Comune di Riccione in termini di sponsorizzazione e, una volta acquisite formalmente in proprietà, alcune saranno ricollocate principalmente nei bike hotels che ne hanno fatto richiesta fin dal loro iniziale posizionamento ed altre consegnate al Bicifestival.
Immediatamente dopo tutti gli altri operatori interessati potranno far domande per riceverle attraverso un avviso pubblico che verrà pubblicato a breve sui canali istituzionali.
“Il passaggio del Giro d’Italia per i Comuni che lo vivono lascia una traccia indelebile – dichiara l’assessore al turismo e sport Stefano Caldari – e ci rende felici il fatto che i nostri operatori vogliano ricordarlo orgogliosamente e simbolicamente agli ospiti custodendo nelle loro strutture queste creazioni originali che rappresentano un pezzo della nostra storia recente”.
L’altra novità di questi giorni è che due delle biglie giganti sono state richieste dal Museo delle figurine di Modena della Fondazione Panini a corredo di una mostra che inaugurerà il prossimo autunno e che ricorderà tra l’altro la tappa riccionese della Corsa Rosa.