Giovedý 05 Dicembre21:01:09
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Gestito dai Salvadori da tre generazioni l'albergo Haarlem premia la fedeltà dei sui ospiti

Sono tante le storie di amicizia che anno dopo si sono ravvivate

Turismo Rimini | 15:19 - 26 Luglio 2019 Gestito dai Salvadori da tre generazioni l'albergo Haarlem premia la fedeltà dei sui ospiti

L’albergo Haarlem di  Rivazzurra festeggia i suoi fedeli ospiti, che da 20, 30, 35, 40 e perfino 50 anni ogni anno scelgono Rimini per trascorrere le loro vacanze. Sono tante le storie che si sono intrecciate all'Hotel Harlem, storie di amicizia che anno dopo si sono ravvivate.
Festeggiano mezzo secolo di vacanze a Rimini la signora Rosy da Milano, considerata ormai il simbolo dell’albergo dove soggiorna ogni estate per circa due mesi, e la famiglia Baratto da Torino, che porta anche la figlia e i nipoti.
Ospite dell’albergo da oltre 40 anni è invece Sybille Vendel che viene da Colonia ogni anno fin da piccolissima e ancora oggi continua a trascorrere le vacanze a Rimini con il marito Herbert e la figlia Giulia Mia.
Dalla provincia di Milano arriva anche Grazia Falsetti, mentre dalla Svizzera viene da 35 anni, Alba Albergoni, accompagnata dalle figlie e dai nipoti.
Trascorrono le vacanze da 30 anni all’albergo Haarlem anche i coniugi Meloni Aldo e Oliviera e il signor Mario Maurer che viene dall’Austria con la famiglia ed i nipoti anche 3 volte durante la stagione, in maggio, in luglio e in settembre per assistere al motogp di Misano.
Fedele da 20 anni la signora Gianna Baggiani da Firenze che viene a Rimini con la mamma Franca e il figlio Samuele.
La famiglia Salvatori, gestisce l’albergo ormai da tre generazioni, aperto dal nonno nel 1956, l’albergo è stato poi gestito dal figlio Francesco e ora dal nipote Alessandro
Per l’occasione l’assessore alle Attività economiche Jamil Sadegholvaad ha consegnato agli amici di Rimini il Diploma di “Amico Speciale” della città.