Gioved 22 Agosto03:59:25
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Monopattini elettrici, al via la sperimentazione sul lungomare di Misano Adriatico

Si potrà circolare lungo la pista ciclabile dal confine con Riccione al confine con Cattolica

Attualità Misano Adriatico | 16:59 - 25 Luglio 2019 Via sperimentale di monopattini elettrici Via sperimentale di monopattini elettrici.

In attesa dell'entrata in vigore del Decreto Ministeriale che detta le norme per la circolazione in via sperimentale di monopattini elettrici, segway e overboard, l'Amministrazione Comunale di Misano è pronta ad avviare la fase sperimentale nel Comune di Misano Adriatico della Micromobilità Elettrica sul Lungomare, dal confine con Riccione al confine con Cattolica. L’obiettivo è quello di  autorizzare singoli cittadini, turisti e/o soggetti imprenditoriali/start-up titolari di sistemi di monopattini a noleggio di ultima generazione, all’utilizzo di monopattini elettrici lungo la pista ciclabile della zona mare di Misano.
 
L’uso di questi mezzi “alternativi” sarà possibile e autorizzato all’indomani dell’entrata in vigore del Decreto Ministeriale quando il comune di Misano Adriatico emetterà l’ordinanza di apposizione della segnaletica.
Gli eventuali servizi di noleggio e sharing per la gestione e la manutenzione dei mezzi a cura di privati saranno individuati attraverso apposite manifestazioni di interesse.
E’ importante sottolineare che i monopattini non potranno in alcuna maniera costituire intralcio alla circolazione stradale e alla mobilità in generale – e alla sicurezza e potranno viaggiare alle velocità massime indicate dal decreto.
 
Dichiarazioni dell’Assessore alla Polizia Municipale e viabilità
 
“Con l’avvio della sperimentazione dei monopattini elettrici a Misano, si completa il quadro della mobilità sostenibile nel comune. Dal 27 luglio, ultimo giorno della pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del Decreto del Ministro dei Trasporti, sarà possibile usare regolarmente i monopattini elettrici sul lungomare di Misano. E’ stata approvata la delibera che istituisce il servizio, è pronta l’ordinanza che definisce le regole per girare con i nuovi mezzi, verrà pubblicata la manifestazione di interesse a cui dovranno partecipare le società che intendono noleggiare, nella modalità free floating, i monopattini ed infine verranno installati gli appositi cartelli di segnaletica.
E’ l’ultimo tassello di una serie di iniziative che hanno prima visto elaborare e poi adottare il Piano Urbano della Mobilità Sostenibile.  Realizzare nuovi chilometri di piste ciclabili, ottenere la bandiera gialla della Fiab, migliorare il servizio di bici a noleggio gestito dal Comune, avviare la sperimentazione delle bici a noleggio libero l’anno scorso e ripetuta quest’anno (tra i pochi comuni in cui il servizio è di nuovo attivo) e verrà mantenuto in servizio fino ad ottobre, installare la nuova e funzionale segnaletica delle piste ciclabili.
Verificheremo l’andamento del servizio innovativo dei monopattini elettrici vedendo quanto piacerà sia ai turisti che ai residenti e poi trarremo le considerazioni finali.
Anche questo ci pare un servizio che si può integrare con tutti quelli già attivi contribuendo a diminuire l’uso dell’auto più inquinanti aiutandoci a migliorare l’ambiente e la qualità dell’aria.
Misano sta progressivamente divenendo un piccolo ma attivissimo laboratorio, come dimostrano gli esiti del progetto Europeo MED Mobilitas, i cui risultati sono stati di recente illustrati a Nizza nell’ambito di un convegno europeo, e sui temi della mobilità sostenibile continueremo a lavorare ancora nei prossimi anni.”