Domenica 22 Settembre23:23:27
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini, palestra incompiuta al polo scolastico Valgimigli, la provincia si farà carico dei costi per il completamento

Lavori interrotti da mesi, la provincia tenta tutte le strade. Presidente Santi: "Ribadisco che non molleremo"

Attualità Rimini | 10:24 - 25 Luglio 2019 Presidente della Provincia di Rimini Riziero Santi Presidente della Provincia di Rimini Riziero Santi.

La Provincia sta battendo tutte le strade per il completamento della nuova Palestra del polo scolastico Valgimigli, per la quale si sono interrotti i lavori da molti mesi. Nell’ultimo periodo si sono svolti diversi passaggi. Dapprima si è proceduto alla risoluzione del contratto con la ditta aggiudicataria per gravi ritardi e inadempienze. Poi ci si è rivolti alle ditte che avevano partecipato al bando collocandosi in graduatoria nelle posizioni successive. Dopo una trattativa che in un primo momento aveva dato esiti positivi si è invece dovuto prendere atto dell’indisponibilità delle ditte in graduatoria a proseguire e completare i lavori. La Provincia ha dovuto quindi fare i conti con la revoca del contributo prevista nel caso non vada a buon fine la prima gara e si debba rifare, per la qual cosa sono ancora in corso contatti presso il Ministero. Tuttavia la Provincia non perderà tempo ulteriore e si farà carico direttamente degli oneri previsti.

“Mi dispiace che le cose siano andate così – dichiara il Presidente della Provincia di Rimini Riziero Santi – e di non avere potuto mantenere l’impegno di completare la palestra prima dell’inizio dell’anno scolastico. Tuttavia ribadisco che non molleremo. A questo punto decidiamo di rifinanziare il costo del completamento della palestra con risorse nostre dell’Ente, assegnandovi la priorità massima, il che ci consentirà di rifare subito la gara per l’individuazione della ditta che dovrà completare l’intervento nei tempi tecnici strettamente necessari”.