Venerd́ 13 Dicembre05:59:46
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Basket B, è il giovane Matteo Ambrosin l'ultimo tassello del roster RBR

E' un'ala-pivot classe 2000: in prestito dal Latina. 'Qui portò crescere dentro e fuori dal campo'

Sport Rimini | 10:50 - 24 Luglio 2019 Matteo Ambrosin Matteo Ambrosin.

Albergatore Pro - Rinascita Basket Rimini ha ingaggiato (accordo annuale con opzione per il secondo (1+1) con l’atleta Matteo Ambrosin (Venezia, 18 settembre 2000, ruolo ala-centro), proveniente con la formula del prestito dal Basket Latina (A2).

Nella scorsa stagione, Matteo ha militato in C Gold Lazio ad Anzio, segnando 13.1 di media punti a partita, oltre a disputare il campionato U20 e a vestire la casacca di Latina in A2.

Cresciuto nel Basket Frascati e passato anche dalla Benetton Treviso, il neo biancorosso si è messo in mostra nella recente Summer League di Cantù, dove ha colpito positivamente i tanti dirigenti presenti, tanto da ‘meritarsi’ svariate richieste. Tra queste, però, ha scelto la Rinascita, che ha puntato forte su di lui per crescere assieme in un campionato difficilissimo ma al contempo elettrizzante come si prospetta la prossima serie B.

Rinascita Basket Rimini, contestualmente all’ingaggio di Ambrosin, ci tiene a sottolineare come il ‘must’ societario resti sempre focalizzato sulla crescita dei giovani autoctoni del ‘contenitore’ RBR, in particolare tramite la collaborazione con la Pall. Titano San Marino dove diversi ragazzi cresceranno e miglioreranno grazie alla continuità che possono avere giocando minuti importanti sia in C Silver sia nel campionato Under 18 Eccellenza. In accordo con la Pall. Titano, quindi, i nostri ragazzi potranno crescere in un gruppo unico con due campionati, senza essere costretti a doppi impegni che la società ritiene più dannosi che utili.

AMBROSIN PENSIERO: PERCHE’ RIMINI

“Fin dall'inizio ho sentito parlare sempre bene di Rimini, società storica che io ho sempre ammirato e a cui ho sempre ambito. Sono onorato di far parte di questa squadra dove potrò sicuramente crescere, sia dal punto di vista sportivo che come persona, dentro e fuori dal campo”. 

TUTTI PER UNO, UNO PER TUTTI

“Sono sempre pronto a imparare e migliorare me stesso, credo infatti che sia importante riconoscere i propri 'punti deboli' e lavorarci per trasformarli in punti di forza. Inoltre, ritengo essenziale avere un buon rapporto con i compagni di squadra, coi quali deve esserci stima, complicità e fiducia, con lo staff, con cui bisogna instaurare un rapporto di rispetto e cooperazione, e soprattutto con i tifosi che in questi anni mi hanno sempre aiutato a superare i momenti più bui e affrontare le difficoltà”.
LE CARATTERISTICHE

“Adoro tirare da 3 punti, quando segno prendo fiducia e trovo la grinta per cercare di segnare ancora. Mi piace molto anche muovermi senza palla e seguire i consigli del coach. Devo migliorare però in difesa e credere di più nelle mie potenzialità”.

IL PRIMO IMPATTO E GLI OBIETTIVI

“Ho già parlato con il coach che mi è sembrato molto convincente e gentile. Sarò molto felice di allenarmi con lui. Dei compagni ne ho conosciuti due, e mi sembrano simpatici e collaborativi. Al raduno avrò modo di conoscere tutta la squadra e spero di trovarmi bene. Davide Turci mi ha mostrato un po' la città e mi è piaciuta molto. Da questa stagione mi aspetto di fare un buon campionato e di crescere e vincere insieme alla squadra”.

ROSTER 2019-2020

Questa la rosa di Albergatore Pro - Rinascita Basket Rimini per la stagione 2019-2020:

Eugenio Rivali (play, 1986)

Luca Pesaresi (play-guardia, 1989)

Nicola Bianchi (guardia, 1994)

Giorgio Broglia (ala-centro, 1986)

Niccolò Moffa (guardia-ala, 1999)

Yuri Ramilli (ala, 1998)

Francesco Bedetti (ala, 1993)

Luca Bedetti (guardia-ala, 1989)

Tommaso Rinaldi (centro, 1985)

Matteo Ambrosin (ala-centro, 2000)

Alessandro Vandi (play, 2000)

Alessandro Chiari (guardia-ala, 2000)

Carlo Guziur (guardia-ala, 2000)