Sabato 24 Agosto03:07:31
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Botta e risposta tra Nicola Marcello e Alice Parma sulla società Santarcangelo calcio

La sindaca: «Appartiene a un'altra amministrazione, abbia un atteggiamento istituzionale più responsabile»

Sport Santarcangelo di Romagna | 16:54 - 23 Luglio 2019 Il consigliere riminese di Forza Italia Nicola Marcello Il consigliere riminese di Forza Italia Nicola Marcello.

Dopo l’accusa del consigliere riminese di Forza Italia Nicola Marcello di avere poca attenzione nei confronti dei problemi che sta attraversando il calcio santarcangiolese, la sindaca Alice Parma respinge con forza al mittente le allusioni ricevute.

«Siamo in contatto continuo con alcune realtà locali per tentare di dare continuità alle giovanili che nel corso degli anni hanno saputo raggiungere risultati particolarmente importanti grazie all’impegno e all’abnegazione di dirigenti, allenatori e semplici appassionati», si legge in una nota. «Nessuno può negare quanto questa amministrazione comunale sia stata presente e attiva con la massima apertura nei confronti di chiunque dimostri un interesse a trovare una soluzione per assicurare la prosecuzione del calcio santarcangiolese. Ecco perché invitiamo il consigliere Marcello, peraltro appartenente a un’altra amministrazione comunale, a un atteggiamento istituzionale più responsabile per evitare che simili dichiarazioni finiscano per aumentare il livello di tensione in una situazione già di per sé complessa, senza essere di alcun aiuto rispetto a possibili soluzioni».

La difficile situazione che attraversata dalla società Santarcangelo Calcio è sotto la lente dall’amministrazione comunale da tempo. Nelle ultime settimane sono stati avviati diversi contatti nel tentativo di assicurare la prosecuzione dell’attività sportiva sia della prima squadra sia del settore giovanile.