Domenica 25 Agosto03:50:37
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Al Circolo Nautico di Cattolica corsi di Sup con i ragazzi disabili dell’associazione "Il Puzzle"

I ragazzi sono saliti per la prima volta su una tavola da Sup

Attualità Cattolica | 14:08 - 22 Luglio 2019 Bambini con disabilità al circolo nautico di Cattolica Bambini con disabilità al circolo nautico di Cattolica.

Si è concluso nei giorni scorsi il corso di Sup (Stand up paddle) che ha coinvolto «Il Puzzle», associazione nata con l’obiettivo di dare la possibilità a bambini e ragazzi con varie disabilità di partecipare a progetti per il tempo libero esprimendo la loro creatività in ciò che più gli riesce meglio. Nei giorni scorsi i piccoli allievi e gli educatori de «Il Puzzle» sono stati accolti dal Circolo Nautico di Cattolica, che ha dato loro la possibilità di vivere una giornata all’insegna dello sport e del divertimento, sperimentando l’emozione del pagare tra le onde. Dopo aver preso dimestichezza con i rudimenti della disciplina, bambini  e ragazzi, guidati e incoraggiati dagli istruttori del Circolo Nautico, sono saliti per la prima volta su una tavola da Sup (simile a quella del surf ma con maggior volume per sostenere il peso dell’atleta), avventurandosi in acqua.
«Un progetto sicuramente da ripetere – commentano gli educatori dell’associazione «Il Puzzle» –. I ragazzi sono stati bravissimi a mettere in pratica gli insegnamenti di Francesca, l’insegnante del Circolo Nautico, a cominciare dalla preparazione, pulizia e sistemazione del materiale per il Sup. Ma il vero punto forte della giornata è stata l’inclusione, con il coinvolgimento diretto dei ragazzi in mare: tema, questo, a cui noi puntiamo molto. Oltre a ringraziare Francesca, il Circolo Nautico di Cattolica e tutto lo staff per la disponibilità, ringraziamo anche Carlotta Lorenzo e Joele per aver condiviso questa bellissima esperienza con Denis Giovanni e Matteo. La disabilità non è un mondo a parte... ma una parte del mondo».
«Il mare è, per sua stessa natura, il luogo dell’inclusione: iniziative come quella organizzata insieme all’associazione Il Puzzle ce lo dimostrano ogni giorni di più – dicono Felice Prioli e Daniele Verni, presidente e vice presidente del Circolo Nautico –. Siamo felici di poter mettere professionalità ed attrezzature a disposizione di chi ogni giorno si prodiga per sostenere la creatività di bambini e ragazzi e aiutarli a superare le difficoltà. Per il nostro Circolo è stata un grande occasione di arricchimento: noi stessi abbiamo capito di aver tanto da imparare da questi ragazzi».