Domenica 25 Agosto03:39:24
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Inseguimento di polizia e carabinieri lungo le strade di Riccione: fermata un'auto con targa straniera

L'autovettura si è lanciata a folle velocità nel centro della città: il blocco nell'isola pedonale

Cronaca Riccione | 19:03 - 21 Luglio 2019 L'inseguimento di questo pomeriggio terminato in viale Ceccarini a Riccione (foto da Facebook) L'inseguimento di questo pomeriggio terminato in viale Ceccarini a Riccione (foto da Facebook).

Poteva finire male l'inseguimento delle forze dell'ordine lungo le vie della città di Riccione alla volta di una Fiat 500L con targa straniera che ha ignorato l'alt di una pattuglia dei carabinieri e, in seguito anche quella della Polizia, tentando la fuga per le vie affollate di turisti. L'auto si è lanciata in zona mare, anche contromano, fino a incappare nella zona pedonale di viale Ceccarini dove, alla vista di tanti pedoni, l'autista è stato praticamente costretto a fermarsi. Circondato dalle forze dell'ordine è stato bloccato dai carabinieri e portato nella caserma riccionese. L'operazione è sotto la sovrintendenza del comandante Marco Califano. E' stato arrestato con l'accusa di resistenza a Pubblico Ufficiale e multato per quida in stato di ebbrezza, un 29enne di nazionalità belga. Il percorso a zig zag dell'auto è stato ricostruito anche grazie alla visione delle telecamere di sorveglianza installate in tutto il comune. Verrà processato per direttissima.