Domenica 17 Novembre10:11:56
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Una visita speciale al castello di Montegridolfo da parte di un ex ministro della cultura europeo

La notizia inorgoglisce il piccolo borgo, custode di numerosi tesori

Attualità Montegridolfo | 16:02 - 20 Luglio 2019 L'ingresso al borgo di Montegridolfo (foto pro loco) L'ingresso al borgo di Montegridolfo (foto pro loco).

Non è dato conoscerne l'identità, ma il comune di Montegridolfo ci tiene comunque a far sapere di aver ricevuto nei giorni scorsi una visita importante: un ex ministro della cultura europeo ha soggiornato al castello di Montegridolfo per una breve vacanza.

Il soggiorno è stato arricchito dall'incontro con l'assessore alla cultura Marco Musmeci, con cui ha parlato di cultura internazionale. Un punto di interesse reciproco è stato la gestione finanziaria delle attività culturali e la conservazione del patrimonio storico-artistico. La monarchia presso cui l’ex ministro ha prestato la sua competenza è celebre in tutto il mondo per le prestigiose collezioni d’arte - ben note a Musmeci per motivi di studio - le quali sono state altrettanto argomento di dialogo tra i due. Il soggiorno si è svolto nella calma e serenità tipica di Montegridolfo.

L’ex ministro era con la sua famiglia e anche i sui bambini hanno apprezzato il luogo, in particolare sono rimasti affascinati dalla visita al museo della Linea dei Goti. Alla domanda che cosa avrebbero voluto trovare di migliorato in un nuovo soggiorno montegridolfese, i piccoli hanno espresso il desiderio di trovare un museo ancora più grande dell’attuale. Con questa visita Montegridolfo si è dimostrata ancora una volta all’altezza di personaggi di rilievo nell’ospitalità e nella cultura, senza però dimenticare che Montegridolfo è aperta a tutti coloro che amano la storia, l’arte e le belle cose della vita.