Domenica 25 Agosto03:52:39
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Mercatone Uno: fornitori, verso una soluzione di contenzioso

Beozzo, quanto accaduto si discosta da promesse Mise

Attualità Nazionale | 18:32 - 19 Luglio 2019 Insegna del Mercatone Uno di via Tolemaide a Rimini Insegna del Mercatone Uno di via Tolemaide a Rimini.

"Alla luce degli ultimi fatti, considerando che quanto accaduto si discosta molto dalle promesse del Mise, siamo ineluttabilmente propensi, come i dipendenti e i consumatori, verso una soluzione di contenzioso". Lo afferma in una nota il direttore dell'associazione tra i fornitori di Mercatone Uno, William Beozzo, commentando il bando pubblicato oggi per le offerte di acquisto dell'azienda dichiarata fallita. "Per questo - prosegue Beozzo - siamo già in contatto con studi di avvocati e 'litigation fund' al fine di essere efficaci nelle nostre future prese di posizione. L'associazione ha già evidenziato il fatto che sarà pressoché impossibile che i fornitori che vantano anche crediti prededucibili non pagati trovino soddisfazione, anche con la vendita degli assets. Il Mise ha promesso soluzioni originali che però al momento non si sono tradotte in azioni. Anzi, i Commissari hanno indirizzato all'Associazione una lettera di risposta al nostro invito di apertura di un tavolo progettuale per la soluzione dei problemi con un invito a costituirsi come soggetto offerente in occasione della pubblicazione del Bando di cessione. Per fare ciò hanno messo a disposizione dell'Associazione un'ora di tempo e non hanno ancora rilasciato la documentazione richiesta tramite accesso civico al Mise, oltre ad averci informato che i Commissari non possono negoziare per la costituzione di una NewCo", conclude.