Venerd 23 Agosto15:57:48
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

A San Giuliano arriva il 'Bombay Full Moon Party', la festa thailandese tra musica, divertimento e impegno per l’ambiente

Sabato 20 luglio ci si potrà immergere nell’atmosfera magica e sognante

Eventi Rimini | 13:01 - 17 Luglio 2019 Daniele Parise e Giorgio Matassoni Daniele Parise e Giorgio Matassoni.

"Un Gin Tonic per il mare”. E’ questo lo slogan scelto dagli organizzatori del Bombay Full Moon Party di Rimini, in programma sabato 20 luglio sulla spiaggia libera di San Giuliano. Torna, anche quest’anno, l’esclusivo beach party thailandese promosso dal Darsena Sunsetbar e da Bulb – Design Innovative Events in collaborazione con Comune di Rimini e associazione San Giuliano Mare: dalle 17 alle 2 ci si potrà immergere nell’atmosfera magica e sognante che richiama quella dell’isola di Ko Pha-ngan, tra musica, lanterne cinesi e street food thai a pochi passi dal mare, il tutto accompagnato dalla luce della luna piena. Quest’anno, però, ci sarà un motivo in più per brindare e scatenarsi nella darsena di San Giuliano. I ragazzi del Darsena Sunsetbar e di Bulb Events, grazie anche alla partnership con ‘Bombay’ hanno infatti deciso di donare 1 euro per ogni Gin Tonic acquistato durante il festival all’associazione ‘Ama il mare – Rimini’, che ha come suo principale mission la pulizia e la salvaguardia delle acque della Riviera romagnola. La cifra raccolta al termine della serata sarà utilizzata per installare un bidone galleggiante ‘mangiaplastica’ (‘The Seabin project’). Non mancherà la musica con una lineup di artisti che farà ballare il popolo del ‘Full Moon’ fino a tarda notte: Paolo Campidelli, Alberto Bologna, Antfucker, Nicoiba, Simone LP. Speciale guest: Crookers.
La scelta di raccogliere fondi a favore di ‘The Seabin project’ non è affatto casuale. Da sempre, infatti, ambiente ed ecosostenibilità rappresentano la priorità per lo staff del Darsena Sunsetbar. Il 1° luglio scorso, anche a Rimini, è entrata in vigore l’ordinanza che vieta l’utilizzo della plastica usa e getta sulle spiagge: il locale di San Giuliano già da mesi aveva però deciso di sposare la filosofia ‘plastic free’, eliminando completamente la plastica a partire dal 1° marzo. “In particolar modo – spiega Giorgio Matassoni, responsabile commerciale del locale – abbiamo deciso di dotarci di bicchieri in Pla, un materiale resistente e impermeabile ma al centro per cento biodegradabile. Per quanto riguarda le cannucce, invece, abbiamo optato per quelle di carta. Una scelta che comporta un impegno importante dal punto di vista economico, ma nella quale crediamo molto”.