Luned́ 16 Settembre17:34:47
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Vivevano nelle ex colonie di Bellaria tra materassi presi dall'immondizia e pessime condizioni igieniche

Carabinieri passano al setaccio le colonie: i sei denunciati avevano occupato una stanza ciascuno

Cronaca Bellaria Igea Marina | 07:16 - 17 Luglio 2019 Blitz dei Carabinieri e della Municipale Blitz dei Carabinieri e della Municipale.

Controlli alle ex colonie di Bellaria Igea Marina. Dall'alba di martedì i Carabinieri di Bellaria, in collaborazione con 6 agenti della Polizia Municipale, hanno passato al setaccio tre ex colonie. All'interno delle strutture non erano presenti né droga né materiale rubato. I militari hanno rintracciato 6 persone, tre rumeni, due della Repubblica Ceca e un pakistano. Dopo aver fatto un buco in una porta (già murata in precedenza per evitare analoghi tentativi) avevano occupato una stanza ciascuno, arredandola con materiale probabilmente recuperato dall'immondizia. I sei vivevano in pessime condizioni igienico sanitarie: ferri arrugginiti, sporcizia candele consumante che avevano innescato principi di incendio. Tutti senza fissa dimora e senza mezzi di sostentamento, sono stati denunciati per danneggiamento ed invasione di edifici. Tutte le tre colonie sono state bonificate e sono stati ripristinati gli sbarramenti in cemento di porte e finestre.

"I Carabinieri della Compagnia di Rimini, al comando del Capitano Sabato Landi, che, in ossequio alle direttive del Comandante Provinciale dei Carabinieri di Rimini, Col. Giuseppe Sportelli" si legge nella nota dell'Arma "durante la stagione estiva, continueranno a prestare la massima attenzione al territorio, incrementando al massimo la proiezione esterna, organizzando periodicamente analoghi servizi preventivi e repressivi al fine di incrementare la percezione di sicurezza tra la cittadinanza e porre in essere una concreta azione di contrasto ai vari fenomeni delittuosi".