Luned́ 26 Agosto01:11:58
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Il Comune di Cattolica pagherà le spettanze a quattro educatrici, in attesa dello stipendio dalla Domino

Buone notizie per le dipendenti della coop sociale impiegate nell'asilo nido comunale

Attualità Cattolica | 16:34 - 16 Luglio 2019 Asilo nido, immagine di repertorio Asilo nido, immagine di repertorio.

 È in dirittura d’arrivo la risoluzione positiva per la vicenda delle quattro educatrici, dipendenti della cooperativa sociale Domino e impiegate al nido comunale per il “Servizio spazio giochi accoglienza”. Il Comune si è infatti adoperato per sostituirsi alla Domino nel pagamento alle educatrici degli stipendi insoluti.

Già da tempo a conoscenza delle difficoltà a pagare le spettanze alle educatrici con regolarità, l'amministrazione si è da subito affiancata alle dipendenti della coop nella loro richiesta di riconoscimento del lavoro svolto.  Le educatrici si erano già rivolte all’amministrazione per esporre le loro difficoltà nel rapporto di lavoro e il Comune si era adoperato inviando delle diffide alla cooperativa, invitandola a regolarizzare la propria posizione. Prima della risoluzione del rapporto tra gli enti, si è scelto per procedere a questa soluzione di mediazione, in attesa di chiarire ogni responsabilità.