Gioved 22 Agosto04:04:40
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

La Provincia riattiva l'Ufficio Europa soprattutto al servizio dei piccoli Comuni

Torna Alberto Rossini per occuparsi di mobilità e pianificazione strategica, ma non solo

Attualità Rimini | 18:58 - 15 Luglio 2019 La sede della Provincia di Rimini La sede della Provincia di Rimini.

 Il presidente della Provincia Riziero Santi ha arruolato nel suo staff Alberto Rossini per occupersi di mobilità, progetti legati alla pianificazione strategica e dell’Ufficio Europa.

Si tratta di un professionista di lunga esperienza e in possesso di competenze e di memoria storica sui temi di cui è stato investito. In particolare con Rossini sarà riattivato l’Ufficio Europa che sarà posto soprattutto al servizio dei piccoli Comuni che non hanno la possibilità di strutturarsi autonomamente.

Dall’Europa e dai finanziamenti europei si hanno importati opportunità di finanziamento per i progetti di sviluppo e di qualificazione del territorio ai quali le realtà minori non riescono ad accedere per i limiti conosciuti. La Provincia, nella sua funzione di “Casa dei comuni”, e ottimizzando l’uso delle risorse economiche e delle risorse umane, anche nell’ambito dell’Ufficio di presidenza, si struttura quindi per accedere per se stessa e per i Comuni che ne faranno richiesta ai canali di finanziamento europei, con un’ attività che in primo luogo punta a fornire informazioni e segnalare “buone pratiche” sul tema della “cooperazione territoriale” e di coordinamento per la partecipazione ai bandi, guardando in particolare alla nuova programmazione che si avvierà dal 2021 al 2027. Un altro tassello nel percorso di rigenerazione dell'ente provinciale.