Luned 26 Agosto01:34:17
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Sanità Rimini. Tempi d’attesa: "Ampliare la lista di esami e visite da monitorare"

A chiederlo, con una interrogazione alla Giunta regionale è la consigliera del Movimento 5 Stelle, Raffaella Sensoli

Sanità Rimini | 17:02 - 15 Luglio 2019 Nuova interrogazione a firma Raffaella Sensoli dei Cinquestelle Nuova interrogazione a firma Raffaella Sensoli dei Cinquestelle.

Sul versante dei tempi di attesa in ambito sanitario occorre "ampliare la lista di esami e visite da monitorare". A chiederlo, con una interrogazione alla Giunta dell'Emilia-Romagna è la consigliera regionale del Movimento 5 Stelle, Raffaella Sensoli che cita, al riguardo, una notizia dell'edizione di Rimini de 'il Resto del Carlino', secondo cui un cittadino avrebbe aspettato un anno e mezzo per una tomografia ottica. L'esponente pentastellata aveva già presentato, lo scorso ottobre, una interrogazione riguardo criticità nel Riminese cui l'assessore regionale Sanità, aveva risposto - così si legge in una nota - che "l'osservatorio regionale sui tempi di attesa si stava orientando a intraprendere un percorso di ampliamento delle tipologie di prestazioni da sottoporre a monitoraggio". A sette mesi da quella risposta, sottolinea Sensoli, "il monitoraggio rimane solo su esami e visite di più largo consumo, sfuggono inoltre da qualsiasi controllo alcune prestazioni sanitarie prenotabili direttamente nei reparti ospedalieri, che in certi casi - conclude la consigliera del Movimento 5 Stelle - arrivano a tempi di attesa che si avvicinano, come per il cittadino riminese, ai due anni".