Luned́ 23 Settembre00:01:09
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Ciclismo, Luca Fantozzi cala il poker a Camerino ed è sempre più leader della challenge Marche Marathon

Il riminese fa sua la Mediofondo "Terre dei Varano", al termine di sette salite

Sport Cattolica | 21:13 - 14 Luglio 2019 L'arrivo di Luca Fantozzi a Camerino (credits: canale YouTube "Oradelciclismo" L'arrivo di Luca Fantozzi a Camerino (credits: canale YouTube "Oradelciclismo".

Luca Fantozzi non si ferma più. Dopo le mediofondo di Ancona, Urbino e Riccione, il 29enne morcianese cala il poker a Camerino, nella durissima “Terre dei Varano”, condita da ben sette salite. Fantozzi ha percorso i 115 km (con 1.950 metri di dislivello) in 3 ore 26 minuti alla media di 33,5 km/orari, precedendo, grazie ad un’azione sulla salita finale di Camerino (lunga 2,2 km) Leonardo Presta e Stefano Zoppi e tutto il drappello dei migliori, precedentemente selezionati e giunti sfilati ad una manciata di secondi l’uno dall’altro.
Fantozzi è sempre più saldo al comando delle challenge Marche Marathon e Romagna Challenge, grazie ad una straordinaria regolarità di risultati (solo due volte 11°, e nelle restanti prove sempre in top ten). A questo punto della stagione, mancano solo due prove alla conclusione delle challenge: la Leopardiana di Recanati il prossimo 8 settembre (prova conclusiva del Marche Marathon) e la Granfondo Marco Pantani di Cesenatico il 22 settembre (prova conclusiva del Romagna Challenge).
A Camerino erano schierati anche Alessandro Torini e Simone D’Angelo, giunti rispettivamente 33° e 43°, protagonisti dell’abituale lavoro di squadra in favore di Fantozzi. In particolare, Torini si è piazzato al quinto posto nella graduatoria della categoria Junior, mentre D’Angelo ha concluso dodicesimo tra i Senior 1. Al via della “Terre dei Varano”, per quanto concerne il percorso medio, si sono schierati 359 atleti.
I biker hanno corso una prova classica nel calendario del Centro Italia, “I sentieri del Fumaiolo”, nel cuore delle foreste casentinesi, in Toscana. La classifica della categoria Elite ha visto Michael Filetti sul gradino più basso del podio, mentre Matteo Della Biancia si è piazzato sesto ed Elia Raggini decimo.