Sabato 21 Settembre15:44:01
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Sei nuovi agenti per la Polizia Penitenziaria di Rimini

Lo annuncia il senatore del Movimento 5 Stelle Croatti: 'è solo un primo passo, organici sottodimensionati'

Attualità Rimini | 12:26 - 14 Luglio 2019 Agente di Polizia Penitenziaria (foto di repertorio) Agente di Polizia Penitenziaria (foto di repertorio).

Il governo Conte è al lavoro per incrementare gli organici degli istituti penitenziari. Lo annuncia il senatore del Movimento 5 stell Marco Croatti. L’obiettivo è di garantire al meglio la sicurezza delle strutture e per rispondere alle criticità che da troppi anni attendono risposta. Saranno 1162 gli agenti di polizia penitenziaria in arrivo in tutta Italia, operativi dal prossimo 31 luglio.

Successivamente si procederà con la definizione di ulteriori 1300 agenti in deroga.

“Per il provveditorato di Bologna sono previsti 132 nuovi agenti. A Rimini arriveranno 6 nuove unità. Lo stato di criticità permanente all’interno della Casa Circondariale di Rimini merita risposte concrete e rapide. È solo un primo passo, che non sarà sufficiente per risolvere tutte le difficoltà legate ad un organico sottodimensionato e a un numero di detenuti troppo elevato, frutto delle politiche e dei tagli scriteriati al personale decisi dai passati governi, ma l’attuale esecutivo sta agendo con decisione per affrontare questa situazione emergenziale. Altri interventi arriveranno presto. È inaccettabile la grave sofferenza degli agenti della polizia penitenziaria, uomini dello Stato che svolgono un compito delicato e gravoso”. Il commento del senatore del Marco Croatti.