Sabato 24 Agosto12:17:52
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Ricco programma di spettacoli di prosa per il teatro Galli stagione 2019-20

Sul palco saliranno tra gli altri Umberto Orsini, Lino Guanciale e Giuseppe Battiston

Attualità Rimini | 12:48 - 13 Luglio 2019 Lino Guanciale e Gabriella Pession (foto Noemi Ardesi) Lino Guanciale e Gabriella Pession (foto Noemi Ardesi).

Sarà uno dei maestri dello spettacolo italiano come Umberto Orsini a inaugurare il 30 ottobre la nuova stagione di prosa 2019/2020 del Teatro Galli. Grandi classici della letteratura, nuove produzioni e testi più contemporanei compongono le due sezioni in abbonamento, i turni ABC e il turno D altri percorsi: 14 spettacoli che consentiranno al pubblico riminese di vedere in scena alcuni dei più apprezzati interpreti del teatro italiano, artisti del calibro di Umberto Orsini, Massimo Popolizio, Maria Paiato, Enzo

Vetrano, Franco Branciaroli, Roberto Herlitzka e interpreti poliedrici che alternano una fortunata carriera tra palcoscenico, piccolo e grande schermo come Ascanio Celestini, Lino Guanciale, Gabriella Pession, Massimiliano Gallo, Giuseppe Battiston.

La Stagione di Prosa si completa poi con la programmazione al Teatro degli Atti dedicata alla scena e alla danza contemporanea, che sarà presentata a settembre, insieme a tante altre proposte fuori abbonamento e progetti speciali che saranno ospitati nei due teatri. Dalla prossima settimana gli abbonati della prosa potranno confermare la loro poltrona al Galli, mentre da settembre sarà possibile sottoscrivere i nuovi abbonamenti e acquistare i biglietti per gli spettacoli in calendario da ottobre a gennaio.


Tra gli appuntamenti:


il 30 ottobre Umberto Orsini protagonista de "Il nipote di Wittgenstein. Storia di un’amicizia";

il 17 dicembre Giuseppe Battiston porta in scena "Winston vs. Churchill", da Churchill, il vizio della democrazia di Carlo G. Gabardini per la regia di Paola Rota (17 dicembre);

dal 20 al 22 dicembre "Falstaff e il suo Servo", uno spettacolo comico e drammatico insieme affidato al talento istrionico di due protagonisti della storia del teatro italiano come Franco Branciaroli e Roberto Herlitzka;

dal 7 al 9 gennaio "After Miss Julie "di Patrick Marber per la regia di Giampiero Solari con Lino Guanciale e Gabriella Pession;

dal 20 al 22 febbraio "Il silenzio grande", nuovo allestimento firmato da Alessandro Gassmann, commedia di Maurizio De Giovanni che porta in scena la complessità dei rapporti famigliari, con protagonista Massimiliano Gallo insieme a Monica Nappo. Nel cast anche Stefania Rocca;

dal 12 al 14 marzo Maria Amelia Monti nei panni di Jane Marpl con "Giochi di prestigio".