Lunedž 22 Luglio07:01:26
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini, alla neonata Galleria Zamagni ‘Zino’ chiude il sipario sull’esposizione ‘Bad Dream’

L’artista completerà dal vivo l’opera dedicata alla statua in bronzo di Papa Paolo V

Eventi Rimini | 16:04 - 12 Luglio 2019 Un’opera analoga dell’artista raffigurante la statua del Nettuno di Bologna Un’opera analoga dell’artista raffigurante la statua del Nettuno di Bologna.

La prima mostra della neonata Galleria Zamagni di via Dante Alighieri 29/31 chiude con il botto. In occasione dell’ultimo giorno di esposizione di “Bad Dream”, la personale di Zino (al secolo Luigi Franchi) curata da Alice Zannoni, l’artista si renderà infatti protagonista di un finissage d’autore. A partire dalle 18.30 di sabato 13 luglio, Zino metterà la ciliegina sulla torta alla mostra inaugurata il 14 giugno e completerà sotto gli occhi del pubblico l’opera dedicata alla statua in bronzo raffigurante Papa Paolo V che si staglia al centro di Piazza Cavour. Davanti a Palazzo Garampi.
L’autore regalerà un’ora della sua tape art al pubblico del nuovo spazio aperto nel cuore della città da Luca Zamagni, che rivela come “l’opera sarà poi donata proprio al Comune di Rimini”.  Un sipario da non perdere con un tripudio della fantasia fatto di strisce di scotch colorato a chiudere il cerchio sul primo atto ufficiale di quella Galleria Zamagni che ha aperto i battenti lo scorso aprile raccogliendo il testimone della più antica corniceria riminese.