Luned 22 Luglio06:25:43
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Da 40 anni lasciano Zurigo per le vacanze a Cattolica: premiati Mario e Anna Venditti

Hanno ricevuto la "targa fedeltà" dalle mani dell'Assessore Nicoletta Olivieri

Attualità Cattolica | 16:38 - 11 Luglio 2019 La famiglia Venditti La famiglia Venditti.

Da 40anni arrivano da Zurigo a Cattolica per le proprie vacanze. Si chiamano Mario ed Anna Venditti, marito e moglie affezionati alla Regina. Nei giorni scorsi hanno ricevuto la "targa fedeltà" dalle mani dell'Assessore Nicoletta Olivieri che li ha incontrati all'Hotel Metropol dove la coppia soggiorna. Un momento piacevole in cui i due turisti si sono soffermati a raccontare i propri trascorsi a Cattolica in uno scambio di battute. Insolito l'aneddoto che lega i Venditti alla famiglia Migani, che attualmente gestisce il Metropol ed in passato l'Hotel Sant Tropez. "Avevo visto una pubblicità – racconta Anna Venditti – su un giornale svizzero. A quell'epoca avevamo i bambini piccoli. Quell'inserzione su Cattolica mi aveva incuriosita e spinto a progettare la nostra prima vacanza sulla Costa Adriatica". La signora Venditti compose entusiasta il numero telefonico dell'albergo. Dall'altra parte della cornetta risposero dalla famiglia Migani. "Dopo esserci accordati per il loro soggiorno, ero interessata a capire – spiega Rosanna Migani - come fossero venuti a conoscenza del nostro Hotel, all'epoca il Sant Tropez. Ed allora ho subito intuito che vi era stato un errore perché non poteva essere il nostro albergo quello presentato sul giornale svizzero". La signora Anna Venditti, infatti, confondendo una cifra, aveva sbagliato a comporre il numero di telefono. Uno sbaglio che, però, ha fatto nascere una profondo legame con la coppia svizzera che non ha più abbandonato Cattolica e i Migani per le loro vacanze. Dopo aver raccontato questo episodio, la coppia non ha mancato di lasciarsi immortalare con la Olivieri e Rosanna e Tiziano Migani, in rappresentanza dell'albergo, e la loro nipotina Vittoria. L'augurio, infine, di ritrovarsi la prossima stagione per proseguire ed incrementare gli anni di "fedeltà".