Domenica 08 Dicembre22:28:50
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

VIDEO Maxi furto in gioielleria, blitz della Polizia: arrestata banda di rumeni

In manette sono finiti tre uomini e una donna: il bottino del furto era formato da collane d'oro del valore di 10.000 euro

Cronaca Rimini | 15:47 - 11 Luglio 2019 In manette sono finiti tre uomini e una donna In manette sono finiti tre uomini e una donna.

Giovedì mattina la Polizia di Rimini ha arrestato tre uomini e una donna rumeni, di età compresa tra i 27 e i 49 anni, destinatari di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Reggio Calabria. L'8 dicembre scorso la banda aveva portato a termine un ingente furto a danno di una gioielleria: uno aveva fatto da palo, due avevano distratto il commesso, fingendosi cliente, un quarto elemento aveva portato via un rotolo di collane d'oro, del valore complessivo di 10.000 euro. Erano riusciti a scappare a bordo di un'automobile guidata proprio dal "palo". Al termine delle indagini, il Gip del Tribunale di Reggio Calabria aveva emesso l'ordinanza di custodia cautelare in carcere il 22 marzo 2019, ma i quattro sono stati latitanti fino a oggi, giovedì 11 luglio. Grazie all'attività investigativa degli uomini della Squadra Mobile e della Volante, i ricercati sono stati individuati a Cattolica. Erano in un hotel, bagagli in mano, pronti a partire: sono stati bloccati da dieci agenti. I quattro rumeni hanno sul capo anche una denuncia per un altro furto commesso a Catanzaro, sempre a danno di una gioielleria.