Sabato 20 Luglio03:54:21
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Al via il cantiere della Stazione: iniziata la rimozione delle biciclette in stato di abbandono

L’operazione di pulizia dell’intera area è necessaria per consentire la demolizione dell'ex palazzina Iat

Attualità Rimini | 16:02 - 10 Luglio 2019 Rimozioni biciclette area Stazione di Rimini Rimozioni biciclette area Stazione di Rimini.

Ha preso avvio mercoledì mattina la rimozione prevista  per  l’installazione del cantiere della nuova piazza antistante la stazione di Rimini. Le prime ad essere raccolte per poi essere conferite a Hera come rifiuto sono state quelle in evidente stato di abbandono, mancanti di pezzi fondamentali oppure rotte.
Nei prossimi giorni, al termine di questo primo momento, si procederà poi alla rimozione di tutte le biciclette e i motocicli anche funzionanti posteggiati di fronte al fabbricato viaggiatori, così da consentire l’avanzamento del cantiere per i lavori della nuova piazza che sarà realizzata davanti alla stazione ferroviaria. L’operazione di pulizia dell’intera area infatti è necessaria per consentire la demolizione dell'ex palazzina Iat, inserita nella riqualificazione complessiva dell'Area Stazione.
I lavori di riqualificazione hanno previsto nuove rastrelliere, in cui sarà possibile spostare e posteggiare le biciclette, che sono state installate lungo via Cesare Battisti e in via Dante, all'altezza dell’attuale corsia dedicata ai taxi. Una soluzione temporanea che porterà, ultimati i lavori, ad un aumento strutturale dei posteggi per le due ruote. Saranno comunque già 220, tra vecchi e nuovi stalli, i posti disponibili per parcheggiare le biciclette nell'area della stazione ferroviaria di Rimini. Oltre ai 100 che saranno mantenuti all'interno della vecchia area, saranno infatti 120 quelli che saranno aggiunti tra via Cesare Battisti e via Dante.