Luned 23 Settembre10:27:28
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Borseggiatore fermato sull'autobus da un giovane magrebino, scoppia una colluttazione

Un 27enne rumeno è stato poi arrestato dai Carabinieri e condannato a 1 anno e 4 mesi di reclusione

Cronaca Rimini | 13:46 - 10 Luglio 2019 Pattuglia dei Carabinieri in moto (foto di repertorio) Pattuglia dei Carabinieri in moto (foto di repertorio).

I Carabinieri della Stazione di Rimini Porto hanno arrestato un 27enne rumeno, senza fissa dimora e già noto alle forze dell'ordine, per il reato di rapina impropria. Alle 11.50 di martedì 9 luglio, sull'autobus della linea 14, l'uomo ha rubato il portafoglio dalla borsa di una 55enne ucraina, residente a Rimini, venendo però visto dalla figlia della donna.  Il 27enne ha abbandonato il portafoglio, ma è stato bloccato da  un magrebino amico della ucraina: ne è sorta una colluttazione conclusa con la fuga del borseggiatore, fermato però all'uscita del bus, in piazza Marvelli, dai Carabinieri. Il 27enne è stato arrestato e processato per direttissima: il giudice ha disposto condanna a 1 anno e 4 mesi di reclusione, con il beneficio della sospensione della pena.