Giovedý 22 Agosto07:30:20
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Pole Dance: la riccionese Mirella De Donato è oro ai World Sport Games di Tortosa

L’atleta dell’Acropole Gym Studio s’impone nella sua categoria con la coreografia "Shout"

Sport Riccione | 09:33 - 07 Luglio 2019 Mirella De Donato Mirella De Donato.

Un’altra vittoria per la pole dancer riccionese Mirella De Donato in un 2019 che finora è da incorniciare. Dopo il titolo italiano di Artistic Pole Master 40 Semi Pro a marzo e la vittoria di categoria all’Inter School Art Contest di Torino a giugno, il 5 luglio è arrivata il suo primo oro a livello internazionale ai World Sport Games in corso di svolgimento a Tortosa e Deltebre, in Spagna. Ricordiamo che WSG sono riconosciuti dal Cio e raccolgono atleti provenienti da tutto il mondo divisi in 16 discipline.

 

La De Donato ha vinto nella categoria Master 50+ presentandosi con “Shout”, una coreografia molto ritmata e “potente”che aveva già portato in gara a Torino e che aveva affascinato pubblico e giuria. A Deltebre, dove si disputano le gare di Pole, è andata nello stesso modo.

 

“Non è facile mettersi in gioco in uno sport che ti chiede di eseguire una routine di quasi quattro minuti con esercizi di grande forza e flessibilità e, contemporaneamente, di interpretare la musica ed eseguire i movimenti con fluidità. – Spiega la De Donato nel post-gara. - Sono molto soddisfatta perché con il mio punteggio sarei arrivata seconda tra le Master 40+. Uno dei miei obiettivi era ottenere un punteggio anche superiore a chi ha vinto in quella categoria, ma uno scivolamento non mi ha permesso di eseguire al meglio l'ultima parte della routine. La soddisfazione più grande è aver vinto un oro a livello internazionale”.