Mercoled 24 Luglio07:12:12
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio C, venerdì firmano il contratto Casini e Alimi. Per D'Eramo dettagli da sbrigare

Nuovo incontro Grassi-Rota: il patron ha fatto una proposta. Gruppo Samorì: venerdì conferenza stampa

Sport Rimini | 22:06 - 04 Luglio 2019 Il centrocampista Riccardo Casini: venerdì firmerà il contratto in sede a Rimini Il centrocampista Riccardo Casini: venerdì firmerà il contratto in sede a Rimini.

Si è chiusa la missione del direttore sportivo del Rimini Sandro Cangini a Milano. Sono ormai ufficiali i primi due affari. Venerdì Riccardo Casini a Rimini metterà la firma sul contratto: sarà annuale con opzione sul secondo anno e sabato si sposerà a Ferrara con Carlotta (auguri!). Nella stessa giornata è fissato l'appuntamento con Isnik Alimi: resterà in biancorosso per un'altra stagione.
Da sistemare alcuni dettagli per l'esterno d'attacco dello Spezia Michael D'Eramo: si attende la fumata bianca. Strappato anche l'accordo col Toro per il portiere Under Luca Gemello il quale fino al 16 luglio sarà in ritiro con la prima squadra, ma la concorrenza è agguerrita e allora come diceva il Trap meglio non dire gatto finché non l'hai nel sacco. Per la difesa si cerca un centrale mancino collaudato che faccia coppia con Manuel Ferrani: sarebbe già stato individuato. Quanto agli under, saranno presi per occupare i ruoli di terzino sinistro e dalla cintola in su. In uscita? Nessuna novità. Potrebbe partite Guiebre per la serie B. 

SOCIETA' Mercoledì allo stadio di Riccione è stato notato il presidente del Rimini Giorgio Grassi a cui fa riferimento anche la Fya Riccione (Eccellenza) assieme all'imprenditore riminese nel settore della logistica Alfredo Rota, in trattativa per entrare nel club biancorosso. Una tappa è stata dedicata anche alle strutture del Misano Calcio, altro club dell'orbita Grassi, e a quanto pare all'azienda agricola del patron a pochi passi da casa. Un faccia a faccia che lascerebbe pensare ad una trattativa in fase di definizione, invece così non è nonostante più incontri.
Le parti stanno ragionando su una partnership: Grassi, che cerca aiuti in vista della prossima stagione, avrebbe fatto una richiesta a Rota il quale si è riservato il tempo per decidere. Anche perché – viene da chiedersi – che margini di manovra potrebbero avere eventuali nuovi soci con un Grassi in maggioranza e un modus operandi da accentratore. Restando in tema, venerdì il gruppo Samorì - come annunciato – terrà una conferenza stampa a Riccion e per illustrare la proposta e i progetti. Tra Rota e il gruppo Samorì non c'è alcun collegamento.
FARNETI VA VIA Intanto il direttore organizzativo del Rimini Calcio, Candido Farneti, arrivato la scorsa estate dal Ravenna, ha fatto la rescissione consensuale del contratto (biennale). Sarà il direttore generale della Fortis Juventus, club toscano di Borgo San Lorenzo, per 13 anni in serie D e ora in Eccellenza. Grassi risparmia un po' di soldi, ma perde una esperta pedina sotto il profilo organizzativo.
STADIO ROMEO NERI Le competenti commissioni della Figc hanno riscontrato, dopo l’esame dei documenti relativi allo stadio “Romeo Neri”, il rispetto dei criteri “infrastrutturali” e “sportivo-organizzativi” necessari ai fini della richiesta di ammissione al campionato di Serie C 2019-20. 
LE ALTRE  Il Sud Tirol ha preso il fantasista ex Gubbio Daniele Casiraghi, la matricola Arzignano Vincenzo Ferrara, il Vicenza il difensore esperto ex Padova Daniel Cappelletti, il Teramo il centrocampista ex Samb Carlo Ilari, il Monza il difensore ex Crotone Mario Sampirisi, il Giana il difensore ex Cremonese Giacomo Gambaretti, il Renate il difensore ex Fano Antonio Magli, (sfumato l'ingaggio dell'ex biancorosso Andrea Montanari) il Gubbio il centrocampista ex Albinoleffe Alessandro Sbaffo. Sulla panchina dell'Imolese si siede Federico Coppitelli della Primavera del Torino. Se il Fano sarà riammesso si parla come mister di Gaetano Fontana. In D l'ambizioso ripescato Legnago tessera l'ex Cesena e Santarcangelo Yabrè
ste.fe.