Gioved 22 Agosto07:51:43
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Nuovi rappresentanti nei consigli e nelle commissioni di Santarcangelo: ecco i nomi

L'elezione dei consiglieri si è svolta mercoledì durante l'ultima seduta del consiglio

Attualità Santarcangelo di Romagna | 16:41 - 04 Luglio 2019 La facciata del Comune di Santarcangelo di Romagna (foto di repertorio) La facciata del Comune di Santarcangelo di Romagna (foto di repertorio).

Nuovi rappresentanti in seno al consiglio dell’Unione dei Comuni Valmarecchia, ma anche nelle commissioni permantenti e negli elenchi dei giudici popolari del Comune di Santarcangelo. Nel consiglio dell’Unione sono risultati eletti Marco Fabbri (Pd con 6 voti), Patrick Wild (PenSa-Una Mano per Santarcangelo con 5 voti), Gabriele Stanchini (Lega Salvini premier Romagna con 3 voti) e Domenico Samorani (Un Bene in Comune con 2 voti). Nella commissione per la formazione degli elenchi dei giudici popolari per la Corte d'assise e d'assise d'appello sono stati eletti Paola Donini (Pd con 10 voti) e Marco Fiori (Lega Salvini premier Romagna con 5 voti).
 
LE COMMISSIONI
Il presidente della prima commissione (Affari generali, bilancio e problemi sociali) è Barnaba Borghini (Un Bene in Comune, 7 voti), il vice Giorgio Ioli (Più Santarcangelo, 6 voti), i commissari Maicol Forcellini e Francesca Paesini (Partito Democratico), Patrick Wild (PenSa-Una Mano per Santarcangelo) e Jennifer Serra (Lega Salvini premier Romagna). La presidente della seconda commissione (Pianificazione territoriale e attività economiche) è Michela Mussoni (Partito Democratico, 8 voti), il vice Tiziano Corbelli (Più Santarcangelo, 8 voti), i commissari Marco Fabbri (Partito Democratico), Patrick Wild (PenSa-Una Mano per Santarcangelo), Jenny Dolci (Un Bene in Comune) e Gabriele Stanchini (Lega Salvini premier Romagna).

Le votazioni si sono svolte nel corso del Consiglio comunale di ieri sera (mercoledì 3 luglio), aperto con un minuto di raccoglimento in ricordo dell’operaio sessantenne deceduto nei giorni scorsi mentre era al lavoro nel cantiere della ex biblioteca in via Cavallotti.

Tra le comunicazioni al Consiglio anche la richiesta del capogruppo Marco Fiori (Lega Salvini premier Romagna) di istituire una terza Commissione consiliare e quella dell’assessore al Bilancio, Emanuele Zangoli, in merito a un prelievo di 17.000 euro dal fondo di riserva effettuato nella scorsa legislatura. Ultimo punto all’ordine del giorno la definizione dell’indennità di funzione del presidente del Consiglio e dei gettoni di presenza dei consiglieri, approvata con voto favorevole all’unanimità.