Gioved 19 Settembre09:48:43
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Sardoncini protagonisti a San Savino, nel weekend torna la quinta " Sagra de Sardòn"

Due serate di festa e buona cucina, accompagnate dalla musica. La festa è ad ingresso gratuito e si svolgerà nell’area del campo sportivo della Parrocchia

Eventi Montescudo-Montecolombo | 11:18 - 04 Luglio 2019 Stand gastronomici alla Sagra de sardon Stand gastronomici alla Sagra de sardon.

Torna nel weekend del 6 e 7 luglio la gustosissima “Sagra de Sardòn” di San Savino, nel Comune di  Montescudo - Monte colombo. Nata inizialmente come festa del pesce, di cui resta comunque il menu variegato, la “Sagra de Sardòn” giunge quest’anno alla quinta edizione, grazie all’impegno dei volontari dell’Associazione "E poz d'la piva", che con il patrocinio del Comune porta avanti questa bella tradizione. Due serate di festa e buona cucina, accompagnate dalla musica, più giovanile il sabato con la rock & roll band “Birri Medi” e più tradizionale la domenica con l’orchestra “Roberta Cappelletti” e l’esibizione dei ballerini di “Nirea Danze Show” (alle 19). A farla da padrone, ovviamente, saranno gli stand gastronomici: aperti dalle 18 al sabato e già dalle 17 la domenica, offriranno ovviamente il “sardòn” (sardoncino) in diverse ricette (marinati, fritti, gratinati serviti con radicchio, cipolla di tropea e piadina), ma anche gli strozzapreti con sugo di pesce e la seppia coi piselli. A completare il menu, l’immancabile piadina con gli affettati e i formaggi.

“La sagra di San Savino è un’occasione per far festa”, spiegano gli organizzatori, “ma senza la presunzione di essere una grande manifestazione. Con un ottima qualità di piatti che vengono orgogliosamente prepararti a mano e serviti al momento”.


La festa, a ingresso gratuito, si svolgerà nell’area del campo sportivo della Parrocchia, a due passi dal centro di San Savino. Per l’occasione sono stati montati i segnali stradali sia per chi sale da Rimini sia per chi arriva dall’entroterra.