Sabato 20 Luglio16:42:08
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Detenuto tenta di strangolare un agente a Rimini, la denuncia del Sappe

Domenica sera il poliziotto sarebbe stato aggredito da un italiano, prognosi di 10 giorni

Cronaca Rimini | 06:54 - 02 Luglio 2019 Detenuto tenta di strangolare un agente a Rimini, la denuncia del Sappe

Un detenuto avrebbe provato a strangolare un agente della polizia penitenziaria. Lo riferisce il Sappe, Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria, spiegando che domenica sera il poliziotto è stato aggredito da un italiano, che gli ha messo le mani al collo. "E' riuscito fortunatamente a liberarsi dalla presa e a salvarsi, ma poteva andare molto peggio - affermano affermano Giovanni Battista Durante, segretario generale aggiunto e Francesco Campobasso, segretario nazionale - l'agente ha fatto ricorso alle cure mediche ospedaliere ed ha avuto una prognosi di dieci giorni". Sembra che l'uomo, prosegue il sindacato, chiedesse la risoluzione immediata di un problema burocratico che non era possibile risolvere subito. "Al collega aggredito va la nostra piena solidarietà; chiediamo provvedimenti molto severi nei confronti del detenuto", concludono.