Marted 17 Settembre07:13:45
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Meteo Rimini: il grande caldo torna protagonista, luglio inizia con temperature roventi

Ci sarà solo un temporaneo peggioramento tra il 4 e il 5 luglio, ma nel complesso due settimane all'insegna della stabilità

Attualità Rimini | 13:22 - 30 Giugno 2019 Ondata di caldo (Foto di repertorio) Ondata di caldo (Foto di repertorio).

Una breve pausa dal forte caldo tipico delle estati del 2000, quelle in cui regna incontrastato l'anticiclone africano. Sabato 29 giugno le temperature si sono abbassate, portando un po' di sollievo. Domenica le minime sono scese sotto i 20° ovunque, la stazione di Ponte Santa Maria Maddalena, alle porte di Novafeltria, ha registrato un valore piuttosto "fresco" di 14.3°. In giornata i valori sono tornati sopra i 30° nelle zone di pianura e di prima collina, sotto i 30° in costa, con valori di umidità più bassi. Ma il caldo è pronto a tornare protagonista.

DA LUNEDI TERMOMETRI IN SALITA. Il mese di luglio inizia nel segno della stabilità e del caldo. Secondo le previsioni di Arpae, lunedì e martedì saranno due giorni bollenti, con temperature massime che in Pianura Padana torneranno sui 39°. Nel riminese le massime nelle zone di pianura e prima collina dovrebbero toccare i 35°-36°. In costa valori sui 31-32°, specie tra martedì e mercoledì. Un break potrebbe arrivare tra mercoledì e giovedì, anche se i temporali dovrebbero riguardare soprattutto la zona centro-occidentale della regione. Ma sarà un refrigerio di breve durata. Guardando gli spaghi ensemble dei principali modelli previsionali (l'americano Gfs e l'europeo Ecmwf), le temperature sono in risalita da sabato 7 luglio e il caldo ci accompagnerà almeno fino al 10 luglio. Secondo le previsioni a lungo termine di Arpae, solo verso il fine settimana del 14 luglio l'anticiclone africano si ritirerebbe verso il Mediterraneo Occidentale, lasciando spazio a correnti occidentali più fresche.