Domenica 13 Ottobre22:57:33
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Raffica di sanzioni alle auto di una laterale in via Macanno a Rimini, malumore tra i residenti

Gli abitanti della palazzina pensavano infatti che si trattasse di una via privata, avendo accesso sul parcheggio condominiale

Attualità Rimini | 06:13 - 30 Giugno 2019 Una delle multe della Polizia locale in via Macanno a Rimini Una delle multe della Polizia locale in via Macanno a Rimini.

Malumori mattutini agli inizi di via Macanno a Rimini, dove qualche giorno fa i residenti di una serie di palazzine che avevano parcheggiato le loro auto lungo la via di accesso ai garage sotterranei si sono svegliati con una bella multa appoggiata al cruscotto.

Brutta sorpresa, così di prima mattina: una decina le sanzioni da 42 euro (29,4 se pagate entro 5 giorni) staccate nella strada senza uscita (si interrompe infatti contro la sbarra che delimita l'accesso all'area privata dei condomini), considerata per questo privata e usata da sempre come parcheggio, sia lungo la via poco dopo l'autolavaggio. Il motivo? "Non esposti i titoli autorizzatori". Dopo aver lasciato passare la rabbia e aver pagato la sanzione, è bastato però fare una rapida verifica catastale per scoprire che la stradina è effettivamente pubblica, ma che le macchine finiscono per parcheggiare là in assenza di spazi liberi: c'è un posteggio aperto e libero che si affaccia sugli asili nido comunali Scarabocchio, che però non ha posti a sufficienza per le auto di tutti gli abitanti delle palazzine che vi si affacciano, per non parlare dei genitori che frequentano il nido.

Il problema dei parcheggi a ridosso delle abitazioni riguarda molte altre zone della città: la soluzione in questo caso potrebbe essere parcheggiare abbastanza lontano (tipo nel piazzale alla fine di via Partigiani, che pur trovandosi a pochi passi dall'avvenuto non è stata sanzionata per le auto in strada) e avvicinarsi a piedi, pur nella scomodità di non poter lasciare l'auto a tiro, sia per averla sotto casa sia per poterla controllare.