Sabato 20 Luglio16:09:27
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

A Riccione venti tartarughe vive gettate nel cassonetto dei rifiuti

Sono state portate al comando in attesa che il veterinario le visitasse

Cronaca Riccione | 15:20 - 29 Giugno 2019 Agente della Polizia Municipale con le tartarughe salvate Agente della Polizia Municipale con le tartarughe salvate.

Giovedì mattina, grazie alla segnalazione di un cittadino, la Polizia Municipale ha trovato e recuperato venti tartarughe che erano state gettate nei cassonetti dei rifiuti in via Piemonte a Riccione. Sono state portate al comando in attesa che il veterinario le visitasse. Ancora non è stato possibile rintracciare il padrone delle tartarughe.

"Abbandonare gli animali è un reato, oltre ad essere un atto disumano e un problema socialmente rilevante e pericoloso. Gli animali che vivono in cattività, poiché abituati ad essere detenuti in casa, se lasciati in un contesto libero, non sono in grado di sopravvivere per mancanza di cibo, acqua o riparo. Se vi capita di trovarvi di fronte a un caso di abbandono o se trovate un animale vagante in strada chiamateci allo 0541 649444", si legge in una nota della Polizia Municipale. 

La stessa Polizia ricorda che i proprietari di tartarughe palustri americane (Trachemys scripta) hanno l’obbligo di denunciarne il possesso entro il 31 agosto 2019 in quanto specie esotiche invasive e infestanti.