Domenica 25 Agosto00:34:04
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Energumeno con pitbull minaccia una donna diabetica ed il suo cane "bassotto"

A Pennabilli un 41enne di Cesena è stato denunciato dai Carabinieri

Cronaca Pennabilli | 15:07 - 29 Giugno 2019 Nel riquadro il cane 'Bassotto' della donna minacciata Nel riquadro il cane 'Bassotto' della donna minacciata.

Momenti di paura venerdì sera, per una donna residente in Alta Valmarecchia, minacciata da un uomo all’esterno di un locale pubblico di Pennabilli. A segnalare il fatto è stata la stessa vittima, spaventatissima, ai militari della Stazione Carabinieri di Pennabilli che si precipitavano sul posto, non trovando però l’energumeno; questi, un 41enne di Cesena, vedendo la donna al telefono mentre presumibilmente chiamava i soccorsi, si è allontanato.

In base alla ricostruzione della vicenda fatta dalla vittima dell'aggressione verbale, sotto shock per l'accaduto, e da testimoni, l'uomo era entrato nell’esercizio pubblico, con al guinzaglio un pitbull che alla vista del cane della donna, un bassotto, aveva iniziato a ringhiare. Il 41enne ha inspiegabilmente dato in escandescenze, con insulti e minacce di aizzare il pitbull contro la donna e contro il piccolo cane. Gli uomini dell'Arma, al comando del maresciallo Antonio Castaldo, hanno identificato e rintracciato l'uomo, risultato pregiudicato. “Egli veniva, pertanto, denunciato in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria” – riferisce il Comandante della Compagnia CC di Novafeltria, Capitano Silvia Guerrini – segnalando anche l’utilizzo, a scopo intimidatorio, del suo innocente pitbull, colpevole solo di una “ringhiata” e di avere un aspetto che incute di per sé timore". 


Da quanto emerso, la donna è diabetica e il suo piccolo cane bassotto è addestrato per percepire una possibile crisi ipoglicemica della propria padrona. Un cane da assistenza, soprattutto di notte, quando tali crisi possono arrivare nel sonno facendo precipitare il diabetico nel coma, senza che nessuno se ne accorga.