Sabato 14 Dicembre14:26:12
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

FOTO Spettacolare esercitazione alla funivia di San Marino, simulato salvataggio di persone

Alle ore 17 di giovedì 27 giugno è stato simulato un incidente all'impianto con la cabina più a monte a circa 100-150 metri dalla sovrastante stazione di arrivo

Attualità Repubblica San Marino | 13:08 - 29 Giugno 2019 La spettacolare esercitazione alla cabinovia di San Marino La spettacolare esercitazione alla cabinovia di San Marino.

Giovedì 27 giugno il personale del corpo nazionale del Soccorso Alpino, supervisionati dagli istruttori della scuola regionale tecnici ed un istruttore della scuola nazionale tecnici hanno partecipato ad una giornata di addestramento e simulazione attività sull'utilizzo di tecniche e materiali nell'evacuazione impianti a fune. 

Le attività, svoltasi presso la cabinovia della Repubblica di San Marino, hanno visto un aggiornamento dei partecipanti sulle attrezzature di soccorso ed il  loro impiego in questo specifico ambito. Nel  pomeriggio il personale si è dedicato alle manovre di simulazione precedentemente accordate con i responsabili dell'impianto, per l'occasione fermato per alcune ore. Alle ore 17 è stato simulato un incidente all'impianto con la cabina più a monte a circa 100-150 metri dalla sovrastante stazione di arrivo con l'allarme ai locali organi di soccorso e al soccorso alpino, che hanno  messo in campo le proprie rispettive risorse posizionando operatori sulla linea calandoli sulla cabina per evacuare i suoi occupanti utilizzando le tecniche previste. Simultaneamente il personale gestore dell'impianto ha posizionato la vettura di soccorso in uso per contribuire all'evacuazione delle persone a bordo. Le operazioni si sono concluse alle 20.30.

Le attività sono state organizzate e svolte in virtù della collaborazione tra il Governo della Repubblica di San Marino, il corpo nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico e la protezione civile  di San Marino e quella Italiana, la Guardia di Rocca, la Polizia Civilesezione antincendio, la Gendarmeria,  la Croce Rossa Sammarinese, i corpi uniformati volontari, il pronto soccorso dell'Ospedale di San Marino, il servizio trasporti dell'Aass sanciti da formale protocollo d'impiego.