Gioved 17 Ottobre16:34:27
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

FOTO 300 giovani per l’anteprima della settantesima edizione della Sagra Musicale Malatestiana

Un’immersione di musica, arte, cultura nella piazza che tra qualche mese sarà il nuovo Museo Federico Fellini

Attualità Rimini | 12:51 - 29 Giugno 2019 Giovani musicisti hanno suonato nel cuore di Rimini Giovani musicisti hanno suonato nel cuore di Rimini.

Oltre trecento sono stati i giovani musicisti che hanno suonato nel tardo pomeriggio di ieri nel cuore di Rimini per il concerto promosso dalla Sagra Musicale Malatestiana come spettacolare anteprima a tutti gli eventi della settantesima edizione.
“Era un sogno – ha detto il Sindaco di Rimini Andrea Gnassi portando il saluto con l’assessore alla Cultura Giampiero Piscaglia ai giovani musicisti e ai tanti partecipanti presenti – ma qui, in questa landa desolata che ancora per poco sarà asfalto al posto di 300 ragazzi di tutta l’Emilia Romagna coi loro strumenti, giacevano 300 auto. E il castello di Sigismondo non era altro che uno sfondo di un parcheggio.
Questa piazza – ha proseguito il sindaco Gnassi – diventerà l’arena del Teatro Galli e la piazza esterna del nuovo museo internazionale dedicato a Federico Fellini, la pèiazza dell’incanto e della meraviglia che circonda il teatro e abbraccia i palazzi del Podestà e dell’Arengo che diventeranno sede del nuovo museo d’arte contemporanea. Questa è la Rimini che sta andando nel futuro, questa è la piazza di musica, di cultura e di futuro.”
 
Un colpo d’occhio senza precedenti in Piazza Malatesta, con la Big Band che raduna trecento giovanissimi musicisti provenienti dalle scuole di musica dell’Emilia Romagna e diretti dal compositore Paolo Marzocchi, protagonista di progetti sperimentali legati all’istruzione musicale e alla sensibilizzazione sociale, nonché alla creazione di orchestre e cori giovanili.