Domenica 21 Luglio19:59:43
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Siglata la convenzione per valorizzare in sinergia i siti museali di San Leo e San Marino

Le due città sorelle di promozione turistica grazie a un accordo: tariffe agevolate per le visite ponte

Attualità San Leo | 17:00 - 28 Giugno 2019 San Marino e San Leo unite nella reciproca promozione dei siti museali (foto da Facebook) San Marino e San Leo unite nella reciproca promozione dei siti museali (foto da Facebook).

L'amministrazione comunale di San Leo gli Istituti culturali della Repubblica di San Marino hanno sottoscritto una convenzione per la valorizzazione e promozione turistica e culturale dei siti museali delle rispettive località, nel rinnovo di una collaborazione tra le due realtà territoriali, da sempre vicine sin dalle lontane origini che videro i santi Fondatori, Leone e Marino, provenienti dall'isola di Arbe, in Croazia.
 
I Musei coinvolti dalla convenzione annuale in vigore dal 1 Luglio, saranno:per il Comune di San Leo, la Fortezza Rinascimentale e, per parte Sammarinese, la Prima e Seconda Torre, il Palazzo Pubblico, il Museo di Stato, il Museo di San Francesco e Galleria Nazionale. La collaborazione riguarderà la promozione delle strutture museali di entrambe le realtà, sottolineando in questo modo la volontà di cooperazione e sinergia nell’ambito delle attività turistico culturali del territorio. L’impegno prevede uno scambio reciproco, con l’obiettivo di potenziare la conoscenza del patrimonio dei due territori, perseguendo l’obiettivo di una sempre più cospicua e florida cooperazione.
 
Più in concreto, ai possessori di biglietto per i musei di uno dei due territori sarà fatta una tariffa agevolata sull’ingresso e strutture dell’altro, collaborando alla creazione di una funzionale offerta integrata di fruizione culturale. E' necessario quindi conservare il biglietto ed esibirlo alla cassa del successivo per usufruire dello sconto riservato.
 
“Siamo veramente onorati di rinnovare l'accordo operativo per la fruizione museale fra San Marino e San Leo”, dichiara il sindaco di San Leo Leonardo Bindi, “perché oltre a confermare i buoni risultati del passato e le numerose azioni messe in campo attraverso la Società San Leo 2000 Servizi Turistici, questo accordo di promozione sottolinea l’importanza di un lavoro di dialogo, apertura e collaborazione che mira ad entrare sempre più nel dettaglio delle ricche proposte culturali e turistiche dei nostri territori, auspicandoci anche di superare i risultati dello scorso anno e di aprire nuove strade di promozione congiunta”. Si aggiunge il dirigente degli Istituti Vito Testaj: “Siamo molto lieti di rinnovare un accordo operativo per la fruizione museale fra San Marino e San Leo, perché oltre a riconfermare i buoni risultati del passato, questo rinnovo sottolinea l’importanza di un lavoro di apertura a proficue collaborazioni per le nostre realtà culturali, che presto darà risultati importanti anche in altri campi di applicazione".