Venerd́ 19 Luglio21:28:09
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Bimbi non vaccinati: oltre 20mila euro di multe a Rimini per violazioni in asili privati

Sono trentuno i bambini non in regola con obbligo

Attualità Rimini | 16:27 - 28 Giugno 2019 Bimbo sottoposto a vaccinazione (foto di repertorio) Bimbo sottoposto a vaccinazione (foto di repertorio).

Sono 31 a Rimini i bimbi di scuole dell'infanzia private convenzionate risultati non in regola con i vaccini. È il risultato di verifiche che il Comune ha condotto da metà giugno a oggi su due due istituti. In seguito ai 31 casi di violazione, in questi giorni partiranno le multe alle famiglie per un valore complessivo di oltre 20mila euro. Alcuni genitori, secondo quanto si apprende, avrebbero già chiesto agli uffici comunali come poter rateizzare i versamenti. I controlli nelle scuole private seguono quelli già effettuati negli istituti comunali riminesi per verificare la regolarità dei vaccini obbligatori previsti dalla Legge Lorenzin e il rispetto dell'ordinanza che il sindaco Andrea Gnassi ha emesso il 24 aprile scorso e che prevedeva multe da 25 a 500 euro per le famiglie con bimbi non in regola. Dall'entrata in vigore dell'ordinanza fino a metà maggio le sanzioni erano state oltre una decina per un conto complessivo di circa 15mila euro. L'ordinanza era stata anche impugnata da alcune famiglie no vax davanti al Tar che il 22 maggio scorso ha respinto il ricorso sostenendo che "nella comparazione dei contrapposti interessi, risulta manifestatamente prevalente la tutela del fondamentale interesse pubblico alla salvaguardia della salute rispetto all'interesse privato". La stessa cosa ha ribadito a inizio giugno il difensore civico regionale motivando in più la validità delle sanzioni.