Giovedý 21 Novembre23:51:34
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Carlo Lucarelli inaugura il Mystfest a Cattolica, atteso lo scrittore Maurizio De Giovanni

De Giovanni sarà la voce narrante del reading musicale "Le parole di Sara" in piazza Primo maggio

Attualità Cattolica | 13:02 - 27 Giugno 2019 Inaugurazione per l'edizione 2019 del Mystfest di Cattolica Inaugurazione per l'edizione 2019 del Mystfest di Cattolica.

Dopo il successo della serata inaugurale, con una piazza gremita per la performance di Baronciani, Lucarelli e Colapesce con “Negativa”, il MystFest continua a proporre appuntamenti all'insegna del giallo.
 
Venerdì 28 in piazza 1° Maggio, alle 21, Maurizio De Giovanni, che ha dato vita alla “giustiziera” Sara -personaggio tra i più originali nel panorama del noir contemporaneo- sarà la voce narrante del reading musicale “Le parole di Sara” insieme a Valentina Lodovini, attrice di cinema e tv per Paolo Sorrentino, Carlo Mazzacurati, Daniele Vicari, e David di Donatello per Benvenuti al Sud. Il reading avrà l'accompagnamento musicale di Marco Zurzolo (sax) e Davide Costagliola (basso).
Antonella Boralevi presenterà poi al pubblico del festival il suo romanzo “Chiedi alla notte”, un thriller ambientato durante la Mostra del Cinema di Venezia.

Al Lounge Bar (via Bovio 78, in prossimità della libreria Mondadori)  venerdì 28 giugno alle 18.30 “Cocktail in giallo” in compagnia di Carlo Lucarelli. Franco Forte presenta “Romolo. Il primo re”, romanzo storico (pubblicato da Mondadori) dedicato all’antica Roma e alle origini dell’impero che conquistò il mondo. Gianfranco Nerozzi presenterà il thriller "Bloodyline" (Ink Edizioni), che vanta la prefazione di Alan D. Altieri, mentre Marco Ori con “Adriatica crime”, edito da Fanucci nella collana Nero italiano, racconta le gesta di Arrigo Beccalossi, netturbino seduttore che si troverà al centro delle indagini su bische clandestine, mafia cinese e riciclaggio.

Al Salone Snaporaz, per la retrospettiva “Cinque volti della paura” dedicata al cinema di Mario Bava, alle 23.30 La ragazza che sapeva troppo (1962), con Letícia Román, John Saxon, Valentina Cortese, considerato il capostipite del giallo all'italiana;
Il film sarà introdotto da Joe Denti.

Per tutta la durata del MystFest sarà allestito in piazza il Mercatino Giallo: gli appassionati del mistero potranno curiosare tra libri, fumetti, locandine, t-shirt, gadget e molto altro.