Sabato 20 Luglio04:26:52
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Si tuffa al largo, cade la scaletta e non riesce a risalire in barca: panico per un sammarinese

E' successo al largo di Viserba, soccorso dalla Capitaneria di Porto Guardia Costiera di Rimini

Cronaca Rimini | 12:24 - 27 Giugno 2019 Si tuffa al largo, cade la scaletta e non riesce a risalire in barca: panico per un sammarinese

Si tuffa in mare dalla sua barca a vela, cade la scaletta e non riesce più a risalire. Pomeriggio di panico per un 35enne sammarinese che è stato soccorso nella prima serata di mercoledì dalla Guardia Costiera di Rimini. L'uomo si trovava al largo di Viserba e, dopo essersi tuffato, ha notato che la scaletta per risalire si era sganciata. Con non poca difficoltà l'uomo è riuscito a recuperare il cellulare dando così l'allarme al numero blu 1530. I soccorsi si sono attivati immediatamente. Sul posto è giunta la motovedetta Cp 847 destinata al servizo SAR (Search and Rescue). Il 35enne è stato recuperato e affidato alle cure del 118.

La Capitaneria di Porto di Rimini ribadisce l’importanza di seguire alcune semplici regole al fine di garantire la sicurezza della vita umana in mare, qui riportate a titolo esemplificativo richiamando il depliant in allegato per una maggiore informazione a riguardo:

- controllare periodicamente l’efficienza delle attrezzature di bordo: àncora, remi, dotazioni e dispositivi di sicurezza di bordo e cinture di salvataggio per ogni persona; 

- prima di uscire in mare, informarsi sempre sugli eventuali ostacoli alla navigazione e sulle condizioni meteomarine sulla rotta da percorrere;
- immergersi sempre mediante l'ausilio di una cima collegata ad una boa che segnali la propria presenza e se possibile immergersi sempre in compagnia così da non trovarsi soli in caso di difficoltà.