Marted 17 Settembre07:40:08
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini Calcio, un gruppo sudamericano bussa alla porta di Grassi: venerdì l'incontro

A rappresentare gli investitori che vogliono sbarcare nel calcio nostrano è un legale di Roma.

Sport Rimini | 18:48 - 26 Giugno 2019 Da sinistra l'addetto stampa Sergio Cingolani e il presidente del Rimini Giorgio Grassi Da sinistra l'addetto stampa Sergio Cingolani e il presidente del Rimini Giorgio Grassi.

Dopo la proposta del gruppo Samorì attraverso Giulio Mongardi e quella dell'imprenditore Alfredo Rota, sul tavolo dell'amministratore unico del Rimini Calcio Giorgio Grassi ecco un'altra proposta. E' quella di un emissario di un gruppo sudamericano, a quanto pare messicano, che viole investire in Italia per gradi e avrebbe individuato nel club biancorosso il primo step. Venerdì fissato l'incontro con un legale di Roma. Lo ha rivelato lo stesso Grassi mercoledì in una intervista all'emittente Teleromagna. "Quando si presentano tutti dicono di essere seri. Vedremo". Grassi ha spiegato che di offerte ne sono arrivate ma non sufficientemente convincenti per lasciare spazio a nuovi soci.

Il patron ha chiarito: la società si vende solo in caso di offerte concrete e sarà un passaggio che avverrà per gradi individuando un percorso comune.