Marted 16 Luglio17:50:48
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Basket B, Tommaso Rinaldi: 'E' vero, con RBR sto parlando. Ma ho anche altre offerte'

Il pivot riminese, che non è più nella scuderia di Capicchioni, preferirebbe un club vicino a casa

Sport Rimini | 19:22 - 24 Giugno 2019 Il pivot Tommaso Rinaldi in azione Il pivot Tommaso Rinaldi in azione.

E' stato raggiunto sabato scorso da Rinascita Basket Rimini il tetto delle 200 tessere che era stato fissato al 30 giugno con la campagna promozionale scattata lunedì 17. In appena cinque giorni, con l'ufficio aperto solo per tre ore, è stato tagliato il traguardo. Segno che in città c'è fame di basket e si vive un entuasiamo contagioso. Ora appuntamento a settembre con la seconda fase della campagna abbonamenti.

Intanto, per quanto riguarda la campagna acquisti, si attendono i prossimi rinforzi: in cima alla lista c'è il pivot di 2,04, scuola Basket Rimini Tommaso Rinaldi, classe 1985, liberatosi di recente dalla Interperformances, la scuderia di Luciano Capicchioni, il gran patron dei Crabs: un fatto che in apparenza rende la trattativa un po' più semplice. Tra gli addetti ai lavori, infatti, si dà l'affare praticamente già fatto sulla base di un contratto biennale.

"E' vero, sto parlando con la società RBR - spiega il pivot - ma è ancora tutto in divenire. Ci sono stati abboccamenti con altri club di cui non faccio il nome, il mercato è ancora un po' fermo. Comunque con due figli piccoli e mia moglie che ha aperto un'attività, vorrei restare nel raggio di un centinaio di chilometri". Anche per questa esigenza familiare, Rimini può essere la scelta giusta. Vedremo.

Tommaso Rinaldi, nell'ultima stagione a Jesi (retrocessione dalla A2 in serie B) ha avuto una media di 10,7 punti a partita con 6,7 rimbalzi col 45% da due, il 43% da tre, l'86% dalla lunetta.

ste.fe.