Marted 16 Luglio17:28:29
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Standing ovation per Disco Diva, nonostante il maltempo presenti oltre 15mila persone

Coreografie di altissimo livello a Gabicce per la più grande discoteca a cielo aperto italiana

Attualità Gabicce Mare | 17:58 - 24 Giugno 2019 Guest star George McCrae Guest star George McCrae.

Il Festival Internazionale della Disco Music ha trasformato per il quinto anno consecutivo Gabicce Mare e Gabicce Monte nella più grande discoteca a cielo aperto italiana. Nonostante il maltempo che ha fatto slittare tutta la programmazione del sabato alla domenica, sono state confermate le 15 mila presenze dello scorso anno, in due giorni, nelle due location del Festival, Gabicce Mare e Monte. Nella quinta edizione la manifestazione si è presentata al pubblico nazionale e internazionale con un programma ricco di musica, concerti, spettacoli all’insegna della disco music americana. Alla conduzione Cristina Tassinari e Frank Porcino.

 “Gabicce Mare dopo decenni ha il suo evento, apprezzato dai turisti per l’alto livello qualitativo, grazie alla collaborazione tra l’amministrazione comunale e la direttrice artistica Cristina Tassinari e al grande lavoro di promozione a livello nazionale su ogni mezzo, tv, radio, social e stampa- spiega il Sindaco Domenico Pascuzzi- Nonostante il maltempo abbia fatto saltare una serata, sono state confermate le presenze dello scorso anno nelle due location, mare e monte. Ringrazio tutti gli operatori economici che insieme a noi hanno condiviso il progetto e fatto crescere di anno in anno questa manifestazione, i main sponsor, la Regione Marche, la giunta  e gli uffici comunali, le forze dell’ordine, Carabinieri, Polizia Locale, la Protezione civile di Gabicce Mare perché il loro lavoro è stato fondamentale per garantire e gestire in sicurezza l’evento.” 

Soddisfazione anche nelle parole di Cristina Tassinari, Art Director e presentatrice: “Dopo la partecipazione di Disco Diva a New York lo scorso settembre all’evento “Artists Hall of Fame Awards”, quest’anno a Gabicce è stata presente l’associazione americana Legends of Vinyl, presieduta dal grande dj americano Luis Mario Orellana Rizzo, che raccoglie i più grandi artisti americani legati al mondo della disco music. Il Festival è ormai conosciuto a livello internazionale e molti artisti hanno un feedback molto positivo e desiderano cantare a Disco Diva”. 

Ad aprire la serata di venerdì 21 giugno il live di Glitter Disco che ha fatto scatenare piazza Valbruna. Standing ovation per la diva Christine Wiltshire, singer disco, nativa di New York, che ha iniziato la sua carriera collaborando con Luther Vandross. Nel 1978 divenne famosa per le hit mondiali "Keep on Jumping" e “Weekend” con il gruppo Musique, prodotto da Patrick Adams, tracce divenute cult nel mondo del clubbing newyorchese. Come corista vanta collaborazioni con artisti del calibro di Lou Reed, John Lennon, Candi Staton e tanti altri.

Sul palco anche  Faith, conosciuta nel programma The Voice of Italy, che ha aperto la nuova sezione dedicata ai giovani di Disco Diva, diretta da Christine Joan. Faith ha interpretato brani noti e attuali con qualche “ripescaggio” di canzoni che hanno segnato la musica R’nB & Soul, lanciando anche il singolo "Disco Diva " che diventerà la canzone ufficiale del Festival.

Domenica 23 giugno serata intensa e piena di sorprese con il recupero del programma del sabato slittato a causa del maltempo. Standing ovation per l’esibizione live accompagnata dall’orchestra Dino Gnassi Corporation Band,  della guest star George McCrae, “ambasciatore dell’amore”, noto per la hit planetaria del 1974 "Rock your baby", che rimase al primo posto nella Billboard Hot 100 per settimane. Nel corso della sua lunga carriera ha lavorato con leggende della musica come Jackson 5, MJ, James Brown, KC and the Sunshine band, Nile Rodgers e Bernard Edwards.

Dopo McCrae, sul palco Rochelle Fleming, voce ed elemento fondante delle First Choice, trio originario di Philadelphia Soul Disco, ha firmato hits come "Let no man put asunder", "Doctor love", "Love thang", "hold your horses" che uscirono nell'etichetta Philly Groove records e Gold Mine, oltre a Warner Bros e Salsoul. A chiudere la serata il live della band J Bees. 

Coreografie di altissimo livello a Gabicce Monte grazie ai special guest I Love Disco di Firenze, che con il loro staff di 24 ballerini, ci hanno fatto rivivere i balli in stile “soul train”, facendo partecipe il pubblico con la divertente disco line.  

Focus di Disco Diva 2019 è stata la collaborazione con la prestigiosa associazione americana Legends of Vinyl, presieduta dal grande dj americano Luis Mario Orellana Rizzo, che assieme all’ambasciatore europeo Gonzalez,  ha partecipato a  tutte le giornate del festival. La serata conclusiva è stata aperta dal suo raffinato dj set a Gabicce Monte. 

Legends of Vinyl ha consegnato, durante il Festival, awards a personaggi italiani che hanno promosso e tuttora promuovono la cultura della Disco in Italia. Premiati George McCrae per la sua carriera artistica, Cristina Tassinari e Checco Tassinari, ideatori e organizzatori di Disco Diva, Andrea Angeli Bufalini e Giovanni Savastano, giornalisti e promotori della cultura della Disco, Daniele Baldelli e Mozart, dj storici della Baia degli Angeli, Giancarlo Tirotti per aver importato la cultura della Disco in Italia. Disco Diva Award anche a al creativo Marco Zanardi, alias MarcOrea Malia’, per aver seguito e creato l’immagine di moltissimi cantanti legati al mondo dello spettacolo degli anni ’70.